App StoreiPhoneNotizie

Pokémon GO arriva su App Store, ma non ancora in Italia [Video]

Nintendo, The Pokémon Company e Niantic stanno rilasciando l’atteso Pokémon GO su App Store e Play Store in paesi selezionati. Il gioco è infatti al momento disponibile in Nuova Zelanda e Australia, ma arriverà negli store di tutto il mondo (Italia compresa) nei prossimi giorni.

Pokemon GO

Pokémon GO sfrutta la realtà aumentata per permettere agli utenti di avventurarsi nel mondo reale per cercare di catturare quanti più Pokémon possibili. Questi possono migliorare di livello, possono essere scambiati ed utilizzati per battaglie con altri giocatori. Restando fedele ai famosi titoli per diverse console Nintendo, in Pokémon GO sono presenti anche le GYM.

screen322x572 screen322x572 (1) screen322x572 (4)

Ma come funziona Pokémon GO? Mentre si cammina in un qualsiasi luogo, il gioco invia una notifica al giocatore quando un Pokémon è nelle vicinanze. Alcuni di questi sono disponibili solo in alcuni luoghi. Ad esempio, i “pocket monster” di tipo acqua potranno essere trovati, quindi catturati, solo in prossimità di laghi o del mare.

screen322x572 (2) screen322x572 (3)

Gli utenti hanno anche la possibilità di acquistare un accessorio opzionale chiamato Pokémon GO Plus, un dispositivo da polso che si sincronizza con il gioco e avvisa gli utenti di particolari eventi, come la comparsa di un nuovo Pokémon.

Il gioco attualmente non è disponibile nella versione italiana di App Store, arriverà probabilmente la settimana prossima. Vi aggiorneremo quando Pokémon GO sarà lanciato, per la gioia di molti fan, anche nello stivale.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!