Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Intel potrebbe guadagnare 1.5 miliardi di dollari dagli ordini di Apple per il modem di iPhone 7
Notizie

Intel potrebbe guadagnare 1.5 miliardi di dollari dagli ordini di Apple per il modem di iPhone 7 

La società di ricerca finanziaria Cowen & Company crede che le forniture che Intel darà ad Apple per il modem LTE da inserire nel nuovo iPhone 7 sarà di tutto guadagno e porterà circa 1.5 miliardi di dollari nelle casse dell’azienda produttrice di chip.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iphoneintel

 

In una nota agli investitori risalente la scorsa Domenica, l’analista Timothy Arcuri ha affermato che la richiesta di componenti ad Intel da parte di Apple per l’iPhone 7 ha una richiesta superiore alle aspettative, con un aumento di circa il 25% delle componenti.

La grande quantità di ordini porterà nelle casse di Intel circa 1.5 miliardi di dollari, dei quali circa 850 milioni di dollari potrebbe essere il reale profitto che avrà l’azienda, visti i costi molto contenuti del componente. Cowen riporta che la scelta da parte di Apple di abbandonare in parte Qualcomm deriva dalla volontà del CEO, Tim Cook, di voler diversificare la propria catena di fornitura.

Apple dovrebbe lanciare la prossima generazione di iPhone durante il mese di Settembre, e dovrebbe implementare molte novità a livello hardware, poche invece nel design.

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.