Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Sparatoria in Florida, giocatori di Pokemon Go scambiati per ladri
Notizie

Sparatoria in Florida, giocatori di Pokemon Go scambiati per ladri 

La Pokemon Go-mania dilaga e insieme al suo incredibile successo crescono le situazioni paradossalmente drammatiche legate al gioco. Sabato scorso due ragazzi sono stati scambiati per ladri e sono stati coinvolti in una sparatoria, fortunatamente senza conseguenze.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Pokemon GO

In Florida nella notte tra venerdì e sabato un uomo ha scambiato due giocatori di Pokemon Go per ladri che sembrava volessero intrufolarsi in casa per commettere un furto.

L’uomo si è insospettito vedendo un’auto circolare nel quartiere a tarda notte con due persone a bordo e ha sentito uno dei ragazzi chiede all’altro se avesse trovato qualcosa.

Non sapendo quale fosse l’argomento e ignorando che si stesse trattando di un gioco, l’uomo si è fermato di fronte alla loro auto, ha estratto l’arma ordinando loro di non muoversi.

I due, spaventati dalla vista dell’arma, hanno tentato la fuga ma il loro scatto è stato scambiato per un tentativo di investire il residente che a quel punto ha aperto il fuoco.

Fortunatamente nessuno dei colpi ha raggiunto il corpo dei due ragazzi che, tornati a casa, hanno raccontato quanto accaduto per spiegare ai famigliari la presenza di fori di proiettile sulla carrozzeria.

Questo è solo l’ultimo di una serie di problemi che il gioco, ma forse sarebbe meglio riferirsi agli utenti, sta creando in tutti i paesi in cui è stato distribuito con i giocatori che perdono di vista la realtà per immergersi nell’avventura che porta alla caccia di queste immaginarie creature con conseguenze che potrebbero risultare pericolose.

Via | Ubergizmo

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.