Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

L’esercito degli Stati Uniti abbandona Android a favore degli iPhone
Apple

L’esercito degli Stati Uniti abbandona Android a favore degli iPhone 

L’esercito degli Stati Uniti d’America ha deciso di abbandonare gli smartphone Android in dotazione ai militari in favore di iPhone che risulterebbero più affidabili della concorrenza.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

esercito

La scelta di fornire smartphone Android era dovuta ad una maggiore possibilità di personalizzazione dell’interfaccia e di adattarsi a specifiche esigenze militari ma nel corso dell’impiego hanno evidenziato diversi problemi quali arresti e riavvii improvvisi che, in circostanze particolari, rischiavano di compromettere l’esito delle operazioni.

Il problema con gli smartphone Android è particolarmente evidente quando visualizziamo feed in tempo reale che ci arrivano dai sistemi aerei senza equipaggio. Continuare a riavviare il dispositivo ci fa perdere minuti preziosi e informazioni importanti derivanti dal flusso video.

Gli iPhone invece si sono dimostrati fluidi e veloci ma per il momento il passaggio agli smartphone di Cupertino riguarda le forze speciali che dovranno testare i dispositivi in condizioni diverse prima che avvenga l’adozione per tutte le forze militari.

Via | DoDBuzz

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.