Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple starebbe lavorado ad una sua applicazione di video-sharing
Apple

Apple starebbe lavorado ad una sua applicazione di video-sharing 

Stando a quanto riportato da Bloomberg, Apple starebbe pensando di entrare in competizione con Snapchat e Instagram lanciando una propria applicazione di video-sharing.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

snapchatiphone

Secondo la redazione di Bloomberg, il social network sarebbe dedicato ai più giovani, che sono gli utenti più attivi su servizi come Facebook e, appunto, Snapchat e Instagram.

«L’obiettivo del progetto è quello di offrire semplici strumenti per l’editing di video, che sono propri della generazione di utenti che crescono con Snapchat e Instagram, ha dichiarato la fonte. […] Attualmente il piano di Apple prevede un’applicazione stand-alone, presumibilmente da scaricare tramite App Store, ma la società potrebbe anche decidere di inserire le nuove funzionalità all’interno dell’applicazione Foto di sistema, ha aggiunto la fonte».

Il principale scopo dell’app è quello di permettere la creazione di brevi e divertenti video:

«Apple sta iniziando a sviluppare un’app di video sharing che permette di registrare video, applicare filtri e disegni ai contenuti – un po’ come fa Snapchat – da inviare ai contatti in rubrica o da condividere su social esistenti come Twitter, secondo persone vicine ai piani societari. Il software è attualmente in fase di sviluppo, e permetterebbe di montare e caricare un video in meno di 1 minuto».

Ma, nonostante la natura divertente dell’app, Apple ha comunque intenzione di creare un software di qualità, chiamando in causa il team di sviluppo di Final Cut Pro e assumendo l’ex presidente di una società del campo della produzione per guidare il progetto.

Il colosso di Cupertino dovrebbe lanciare l’app nel 2017, ma Mark Gurman ha comunque precisato che non è stata presa alcuna decisione definitiva.

Via | 9to5Mac

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.