Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple collaborerà con Sony per estendere Apple Pay in Giappone
Apple Pay

Apple collaborerà con Sony per estendere Apple Pay in Giappone 

Apple ha avviato una collaborazione con Sony per estendere il servizio di pagamento Apple Pay anche in Giappone e le future versioni di iPhone saranno compatibili con la tecnologia FeliCa dell’azienda nipponica consentendo agli utenti di utilizzare Apple Pay abbinati ai terminali contactless compatibili.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

felica

FeliCa è il sistema di pagamenti elettronici di proprietà di Sony, ampiamente utilizzato in Giappone per acquistare biglietti degli autobus, di treni e consente di ricaricare credito da utilizzare per la maggior parte degli scopi, compresi i distributori di bevande. La sua particolarità riguarda le transazioni effettuate in una frazione di secondo che rendono il sistema pratico per il transito veloce.

Gli utenti potranno salvare i biglietti del treno sul loro iPhone così che possano accedere alla zona dei binari con un semplice gesto oltre a memorizzare le altre tessere che normalmente si tengono nei portafogli. L’estensione del servizio Apple Pay nel mercato giapponese amplierà l’adozione di terminali compatibili e sarà un vantaggio anche per i turisti stranieri che potranno utilizzare iPhone per i loro pagamenti.

Il nuovo iPhone dovrebbe essere dotato della tecnologia necessaria per interfacciarsi con i terminali FeliCa ma, molto probabilmente, Apple Pay debutterà in Giappone solo il prossimo anno, con un inserimento graduale. Apple sta ancora negoziando le commissioni con gli istituti bancari e finanziari in Giappone e stabilire accordi con fornitori e rivenditori che utilizzano i terminali di Sony.

Apple Pay è attualmente disponibili negli Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Australia, Canada, Svizzera, Hong Kong, Francia e Singapore ma l’azienda sta lavorando per estendere il servizio anche in altri paesi di Asia ed Europa.

Via | MacRumors

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.