WhatsApp si aggiorna per risolvere un bug di iOS 10

Immagine per WhatsApp Messenger

WhatsApp Messenger

WhatsApp Inc.
Gratuiti

WhatsApp è stata (stranamente) una delle prime app a ricevere un aggiornamento per supportare le novità di iOS 10. Con uno degli ultimi update sono stati ad esempio introdotti il widget per il centro notifiche e la possibilità di utilizzare la piattaforma tramite Siri. Ebbene, l’app è stata nuovamente aggiornata, questa volta per risolvere un bug dell’ultima versione di iOS.

WhatsApp è la piattaforma per la messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, ma nonostante tutto ci sono ancora alcuni problemi che affliggono il servizio.

Uno di questi è stato riconosciuto dal team di sviluppatori, che ha deciso quindi di rilasciare una nuova version dell’app. Precisamente, il bug riguarda i suoni di notifica, che con iOS 10 potrebbero non funzionare correttamente. In questo caso il problema, con la nuova versione, viene risolto con un riavvio del dispositivo.

Ecco il changelog completo della versione 2.16.11:

  • A causa di un bug di iOS 10, i suoni di notifica potrebbero non funzionare correttamente fino a quando non riavviate l’iPhone (tenete premuti i tasti di accensione e home per 10 secondi)
  • Nei gruppi, potete menzionare persone specifiche per attirare la loro attenzione digitando il simbolo @ e selezionandole dalla lista
  • Potete condividere o inoltrare i messaggi a più chat contemporaneamente
  • Chiedete a Siri di inviare messaggi o effettuare chiamate con WhatsApp (iOS 10+)
  • Rispondete alle chiamate WhatsApp anche con lo schermo bloccato, come fareste con una normale chiamata in entrata (iOS 10+)
  • Un nuovo widget vi permette di accedere velocemente ad una chat o vedere quelle in cui avete dei messaggi non letti (iOS 10+)

WhatsApp MessengerWhatsApp Inc.Gratuiti WhatsApp è stata (stranamente) una delle prime app a ricevere un aggiornamento per supportare le novità di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
21
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: