Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhoneNotizie

iPhone 7 vende più del previsto, Apple contatta i fornitori in Cina per i componenti

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus stanno riscuotendo molto successo, e sono ancora molti gli utenti che stanno aspettando che gli venga consegnato il proprio dispositivo. Secondo alcune fonti, considerato proprio l’elevato numero di ordini, Apple avrebbe aumentato gli ordinativi per i componenti dei due smartphone.

iphone-7-jet-black

Nonostante iPhone 7 e iPhone 7 Plus siano esteticamente molto simili ai modelli precedenti, hanno ottenuto un grande successo tra gli utenti, attirandone soprattutto di nuovi. Le scorte sono al momento limitate, e per questo Apple avrebbe aumentato gli ordini dei componenti, contattando i suoi partner in Cina.

La domanda ha superato quindi le iniziali previsioni di Apple, si parla infatti di circa il 30% di ordini in più rispetto a quanto ipotizzato dalla società di Cupertino.

Via | Digitimes

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.