Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhoneNotizie

Poliziotti ottengono un mandato per obbligare dei sospettati a sbloccare un iPhone con l’impronta digitale

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

In California, dei poliziotti sembra abbiano richiesto ed ottenuto un mandato per entrare in un’abitazione e obbligare tutti i presenti ad usare informazioni biometriche per sbloccare un iPhone con le impronte digitali. Lo scopo è ovviamente ottenere maggiori informazioni su un caso che potrebbero essere contenute sullo smartphone.

touchid

La notizia arriva da Forbes, che definisce l’accaduto come “un tentativo senza precedenti di bypassare la sicurezza degli iPhone di Apple“. Una fonte anonima avrebbe confermato che il mandato è stato concesso.

Il mandato praticamente conferisce alla polizia il diritto di sequestrare tutte le informazioni private presenti sul dispositivo di un sospettato, password incluse.

Jennifer Lynch, avvocato di spicco di Electronic Frontier Foundation, avverte che il governo deve specificare quali informazioni si aspetta di trovare su un dispositivo mobile prima di costringere il proprietario a sbloccarlo con la propria impronta digitale. Si tratta insomma di una preoccupazione sulla violazione della privacy delle persone, la polizia potrebbe infatti accedere a tutti i contenuti presenti sullo smartphone, anche a quelli che non hanno nulla a che fare con le indagini.

Voi cosa ne pensate? Dite la vostra nei commenti.

Via | iDownloadBlog

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.