iPhone 7

Il chip A10 dell’iPhone 7 è così potente da eguagliare l’Intel Skylake: arriverà anche sui MacBook Air?

Ormai gli iPhone 7 sono stati già ampiamente testati, ma continuano ad essere pubblicati nuovi benchmark con risultati stupefacenti. Secondo Barron’s il chip A10 sta letteralmente “distruggendo la concorrenza”.

PUBBLICITÀ

chipa10fusion

Apple con il chip A10 Fusion ha notevolmente aumentato le prestazioni dei propri smartphone. Sulla carta si parla di un miglioramento del 40% rispetto al chip A9 ma, oltre a battere il suo predecessore, il nuovo processore degli iPhone 7 si dimostra anche una spanna superiore alla concorrenza Android.

A dimostrarlo sono stati i diversi benchmark svolti sui top di gamma come il Huawei Mate 8, il Samsung Galaxy Note 7, Galaxy S7, LG G5 ed altri ancora:

img_0261 img_0262

Tutta questa potenza in realtà suggerisce ben altro. Apple è diventata perfettamente in grado di creare autonomamente dei processori potenti quanto i nuovi Intel Skylake, i quali hanno esattamente le stesse prestazioni degli A10 Fusion. Di conseguenza, l’azienda di Cupertino potrebbe abbandonare Intel ed installare un chip proprietario anche sui prossimi MacBook Air.

L’evento Apple è alle porte e staremo a vedere se ci saranno novità di questo tipo già tra pochi giorni.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button