ConcorrenzaiPhoneNotizie

IDC: metà degli ex-possessori di un Galaxy Note 7 di Samsung passerà ad iPhone

Grazie ad un nuovo rapporto di IDC scopriamo uno dei risultati dell’incredibile caso Galaxy Note 7 di Samsung, richiamati dalla società sud-coreana a causa di numerose segnalazioni di dispositivi esplosi. In questa particolare situazione, c’è chi piange (Samsung) e c’è chi ride (Apple).

note7toiphone

Secondo le ultime notizie trapelate in rete, Samsung non avrebbe effettuato tutti i dovuti controlli alle batterie dei suoi Galaxy Note 7 per anticipare i tempi, e lanciare il phablet prima di iPhone 7 e iPhone 7 Plus di Apple. Oggi possiamo dire che quella del colosso tech sud-coreano non è una stata una buona decisione.

Samsung sta cercando di trattenere quanti più clienti possibili, con interessanti offerte anche su modelli non ancora sul mercato, ma il danno all’immagine della società è stato inevitabile. Settimane dopo il richiamo ufficiale dal mercato di tutti i Galaxy Note 7, IDC ha pubblicato un nuovo rapporto in cui comunica che metà degli utenti che hanno in precedenza acquistato il Note 7 passeranno ad iPhone.

Il sondaggio è stato eseguito su un campione di 1082 utenti ormai ex-possessori di un Note 7, quindi solo di una rappresentanza di clienti Samsung. Ma il risultato è comunque importante, sono stati infatti molti gli utenti che hanno affermato di non voler acquistare un nuovo dispositivo Samsung o Android in generale, e di voler optare per un iPhone. Precisamente, solo il 17% ha dichiarato di voler continuare a dare fiducia all’eterna rivale di Apple, nonostante il clamoroso caso.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!