Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

AppleNotizie

Apple stringe la cinghia: ridotto lo stipendio di Tim Cook e di altri top manager

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’azienda di Cupertino dopo aver chiuso il bilancio 2016 in calo è corsa ai ripari prendendo una decisione inaspettata: mettere mano agli stipendi dei suoi dirigenti. Tim Cook si vede ridimensionare lo stipendio per il nuovo anno.

La scelta di cui si ha avuto notizia nel weekend, è stata presa per riuscire a far quadrare i bilanci a causa del calo delle vendite dell’anno appena conclusosi. Molti i manager ai vertici nell’azienda californiana interessati dal ridimensionamento del loro stipendio per il mancato raggiungimento dei target e tra questi: Luca Maestri, Angela Ahrendts, Eddy Cue, Dan Riccio, e Bruce Sewell oltre allo stesso amministratore delegato, Tim Cook.

Per quanto riguarda il caso specifico di Cook, Apple ha ridotto il suo compenso di 1,5 milioni dollari. Per tutti i dirigenti top la paga base rimarrà invariata e ammonterà ad 1 milione dollari, uno stipendio che già di per sè è da capogiro.

Via | appleinsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.