Foxconn fa di tutto per rimanere partner di Apple: aprirà uno stabilimento per costruire prototipi Apple

Con Donald Trump che mira a creare nuovi posti di lavoro nel territorio americano, da sottrarre alla Cina, la risposta della Foxconn non è tardata ad arrivare.

L’azienda cinese alla quale Apple affida da diversi anni la produzione degli iPhone, cerca di risultare sempre più appetibile ed interessante, al fine di non perdere il più grosso cliente che abbia mai avuto.

Per questo motivo Foxconn vuole aprire un nuovo stabilimento nell’area di Shenzen, in Cina, dedicato alla costruzione di prototipi Apple.

In particolare, l’azienda sta cercando un terreno da acquistare proprio nei pressi del nuovo campus Apple di ricerca e sviluppo, ancora in fase di completamento. In questo modo l’azienda potrà passare da uno stabilimento all’altro con semplicità e provare nuove idee per i prossimi dispositivi aumentando l’efficienza e provando “sul campo” l’effettiva realizzazione di ogni concept e design studiato in laboratorio.

Con Donald Trump che mira a creare nuovi posti di lavoro nel territorio americano, da sottrarre alla Cina, la risposta…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.