iPhone

GUIDA ISPAZIO: Come Eseguire il Jailbreak del Firmware 3.1.2 su iPhone2G/3G/3GS e iPod Touch 1G/2G con Sn0wbreezeBETA 3.1.2 – Windows

Eccovi la prima guida che vi permetterà di eseguire il jailbreak del firmware 3.1.2 tramite Sn0wbreeze con Windows su iPhone2G/3G/3GS (escluso i modelli con il nuovo iBoot) e iPod Touch 1G/2G (non MC). Ricordiamo che con la versione attuale  BETA di Sn0wbreeze sarà possibile accedere solo alla modalità SEMPLICE e quindi creare un semplice firmware jailbroken senza alcuna modifica personalizzata, cosa che, sarà possibile con la versione definitiva di Sn0wbreeze che verrà rilasciata Lunedì.

Requisiti:

  • Sn0wbreezeBETA 3.1.2 (Mirror1 |Mirror2)
  • il firmware 3.1.2 originale del vostro iPhone o iPod Touch (da qui);
  • iTunes 9.2 installato;

Guida:

1. Lanciamo Sn0wbreeze (vi ricordiamo che nel caso in cui utilizzate WinVista o Windows7 di far partire l’applicazione in Modalità Amministratore, cliccando con il tasto destro del mouse sull’icona e selezionare la voce “Esegui come amministratore”) e colleghiamo il nostro iPhone tramite USB al PC. Avremo la prima schermata dell’applicazione.

2. Cliccate sulla freccia per andare alla fase successiva, ora dovremo scegliere tra la modalità Semplice o Esperta, essendo disattivata quest’ultima nella versione BETA dobbiamo procedere con la Modalità Semplice quindi scegliere “Simple Mode” e andare avanti.

3. A questo punto dobbiamo scegliere il firmware da selezionare, quindi clicchiamo su “Browse” e troviamo il firmware che abbiamo precedentemente scaricato e cliccare su Apri. Una volte selezionato il firmware l’applicazione individuerà automaticamente il dispositivo sul quale andrà effettuato il Jailbreak, quindi andiamo avanti.

4. A questo punto, nel caso in cui si effettua Jailbreak su un iPhone, l’applicazione ci chiede se vogliamo attivare il nostro iPhone:

In questa schermata:

  • Se avete un iPhone 3G/3GS ITALIANO (factory unlocked): selezionate NO;
  • Se avete un iPhone 3G/3GS STRANIERO: Selezionate YES;

5. Ora non dovrete fare altro che cliccare su Start per procedere alla creazione del custom firmware:

6. Ora bisognerà attendere qualche minuto per la creazione del firmware e a procedimento completo potete chiudere l’applicazione.

7. Partiranno quindi le istruzioni per farvi mettere l’iPhone/iPod correttamente in modalità DFU. Quindi Spegnete il dispositivo, su Sn0wbreeze cliccate Help e successivamente su DFU Mode per recarvi alla guida a video per entrare nella modalità DFU: cliccate per 10 secondi cronometrati il tasto Home+Accensione e successivamente rilasciate soltanto il tasto accensione continuando a premere Home per altri 10 secondi.

12: Aprite iTunes e vi sarà mostrato un messaggio di avviso nel quale vi viene comunicato di aver collegato un iPhone in modalità di ripristino, cliccate su OK e andate avanti.

13.Successivamente cliccate sul tasto SHIFT della vostra tastiera, e contemporaneamente con il mouse sul bottone Ripristina di iTunes.

14. Si aprirà una piccola finestra dalla quale dovrete selezionare il firmware 3.1.2 custom (sn0wbreeze_) che avete appena creato.

15. Attendere che iTunes completi tutte le procedure di estrazione,verifica e ripristino del vostro iPhone/iPod Touch. Abbiamo finito!

Personalmente vi consiglio di continuare ad usare Blackra1n (Guida Windows | Guida Mac) finchè non uscirà la versione definitiva di Sn0wbreeze, tramite la quale sarà possibile scegliere molte più opzioni di personalizzazione tra: custom logo, package da includere direttamente nel firmware di Cydia e altro.

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!