ConcorrenzaNotizie

Samsung ordina tutti i processori Snapdragon 835 lasciando la concorrenza a mani vuote

Cosa serve per essere più potenti di tutti gli altri? Arrivare alla conoscenza per primi!“…Samsung avrebbe preso in parola questa citazione ordinando un numero così elevato di Snapdragon 835 da lasciare a mani vuote la concorrenza.

L’astuta strategia messa in atto da Samsung durante questa fase di pre-produzione consentirebbe al colosso sud coreano di ottenere il top della tecnologia attualmente esistente sbaragliando la concorrenza che si dovrà accontentare di chip più datati.

La mossa in questione potrebbe essere causa di numerose rinunce da parte dei principali competitor che consentirebbero a Samsung di operare con una maggior serenità in caso di ritardi sulla tabella di marcia.

Nonostante sia ormai certa la non presenza del nuovo Galaxy S8 al prossimo MWC 2017, quest’ultimo dovrebbe essere difficilmente ostacolato dalla più veloce concorrenza come ad esempio Htc che è stata costretta a presentare un U Ultra con Snapdragon 821 o LG che sull’imminente G6 monterà sicuramente un processore meno potente.

L’unico rischio che potrebbe penalizzare fortemente una già ferita Samsung dopo lo scandalo del Note7 potrebbe essere un eventuale difetto del chip firmato Qualcomm.

L’ipotetico episodio potrebbe rimandare a quello già accaduto ai tempi del Samsung Galaxy S6 e del contemporaneo LG G4, costretti a montare uno Snapdragon 808 nonostante fosse disponibile sul mercato un più potente 810 che però presentava gravi problemi di surriscaldamento.

Via | Forbes 

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!