MacBook Pro

In MacOS 10.12.4 beta sono stati trovati riferimenti a nuovi MacBook Pro!

I nuovi MacBook Pro con Touch Bar sono stati lanciati soltanto di recente ma all’interno della nuova beta di macOS 10.12.4 sono già stati trovati riferimenti a nuovi modelli.

Infatti, sono stati trovati 3 codici identificativi di schede madri che non corrispondono a nessuno dei modelli attualmente in commercio di MacBook Pro. Il file plist non esiste nelle precedenti versioni di MacOS Sierra.

I prossimi MacBook Pro potrebbero essere basati sul processore Intel Kaby Lake, successori degli Skylake utilizzati nel 2016 e potrebbero rappresentare soltanto degli aggiornamenti minori rispetto alle versioni attualmente in commercio.

Mac-B4831CEBD52A0C4C dovrebbe rappresentare la versione evoluta dei modelli da 13″ con tasti fisici. Dovrebbero inoltre avere un Turbo Boost massimo di 3400 MHz sul modello più economico e di 4000 MHz su quello più costoso.

Mac-CAD6701F7CEA0921 dovrebbe rappresentare i MacBook Pro da 13″ con Touch Bar. Anche in questo caso sono previste varie configurazioni, la prima con un Turbo Boost di 3500/3700 MHz e la seconda di 4000 MHz.

Mac-551B86E5744E2388 dovrebbe rappresentare i MacBook Pro da 15″ con Touch Bar. Anche in questo caso sono previste varie configurazioni, la prima con un Turbo Boost di 3800/3900 MHz e la seconda di 4100 MHz.

Nel giro di qualche mese Apple potrebbe tenere un nuovo Evento all’interno del quale presentare nuovi MacBook ed annunciare anche l’arrivo di questo aggiornamento per i MacBook Pro.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!