Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPhone

Apple chiede la restituzione formale dell’iPhone a Gizmodo

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple cha richiesto tramite una lettera ufficiale la restituzione del prototipo dell’iPhone direttamente a Gizmodo. Questa lettera testimonia e rende veritiera tutta la vicenda riguardante il prototipo del prossimo iPhone e tutta la storia raccontata da Gizmodo.

La lettera è stata pubblicata da Gizmodo sul loro blog e secondo Apple l’iPhone in loro possesso non è stato perso ma rubato e per questo viene richiesto formalmente che gli venga restituito, dopo aver fornito le coordinate per il ritiro.

Caro Mr. Lam,è giunto alla nostra attenzione il fatto che Gizmodo sia attualmente in possesso di un dispositivo che appartiene ad Apple. Questa lettera costituisce una richiesta formale di restituzione. Per favore, informatemi sulla posizione del dispositivo per coordinare un ritiro.


Le leggi della California parlano chiaro, infatti il possessore di un bene, in questo caso Apple, ha diritto di reclamarne la restituzione per tre anni dal momento dello smarrimento, ed è dovere di chi lo raccoglie restituire o comunque avvisare il proprietario dell’oggetto trovato in modo da poterlo restituirlo.

Ora quindi il prototipo dovrebbe essere già in via di ritorno, anche se Gizmodo potrebbe aver comunque trovato qualche altra informazione nel frattempo che potrebbe svelare nei prossimi giorni.

Via | Melablog


Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.