GUIDA ISPAZIO: Come eseguire il Jailbreak del Firmware 4.0 per l’iPhone 3GS con nuovo iBoot tramite Sn0wbreeze [PROCEDURA MANUALE – Windows]

Qualche giorno fa iH8sn0w aveva dichiarato di essere riuscito a trovare un metodo per eseguire il Jailbreak del Firmware 4.0 sugli iPhone 3GS con nuovo iBoot ed oggi, ha rilasciato tutte le istruzioni per eseguire quest’operazione. Andiamo quindi a vedere i vari passaggi da eseguire, tramite questa guida.

Prima di iniziare, ci sono tante precisazioni da fare:

  • iH8sn0w tra qualche giorno rilascerà un programma che automatizzerà i vari processi. Siccome per creare il Tool era richiesto del tempo, ha deciso di rilasciare il tutto sottoforma di guida riservata soltanto agli utenti più esperti. Io cercherò di essere il più chiaro e preciso possibile ma se non sapete di cosa parliamo, o vi è difficile seguire qualche passaggio, vi consiglio di attendere l’arrivo del programmino.
  • Il Jailbreak del vostro iPhone 3GS con nuovo iBoot, sarà di tipo Tethered, vale a dire che ogni volta che lo spegnerete o riavviarete, avrete bisogno di collegarlo al computer per riuscire ad accenderlo.
  • La guida è dedicata agli utenti iPhone 3GS con nuovo iBoot. Potete verificare la vostra versione iBoot con questo programmino (iDetector). Se dovesse risultare un “vecchio” iBoot, allore la guida da utilizzare è quest’altra.
  • Per poter eseguire il Jailbreak è necessario soddisfare a pieno i tanti requisiti, che vi elenchiamo di seguito.

.

Requisiti:

  • Un iPhone 3GS con nuovo iBoot
  • Certificato ECID risalente alla versione 3.1.2, salvato sul server
  • iBSS Grabber
  • Paylod Pwner for 3GS
  • Sn0wbreeze 1.6.2
  • iBooty
  • LibUSB (forniremo i link per il download in seguito)
  • Il Firmware 3.1.2 ed il Firmware 4.0 dell’iPhone 3GS, salvati sul desktop del vostro computer (potete scaricarli da qui).

.

Primo Step: Prendiamo il file iBSS dal Firmware 3.1.2

1. Per prima, se avete il vostro certificato ECID sul server di Saurik, fate puntare l’hosts verso questo server. Per farlo servitevi delle istruzioni che trovate nella premessa di questa guida. Se invece il vostro shsh blobs è salvato in locale sul computer, utilizzate Firmware Umbrella per caricarlo (potete scaricare la GUI da qui)

2. Adesso bisogna eseguire un ripristino per riuscire a prendere il file iBSS. Mettiamo l’iPhone in DFU ed avviamo iBSS/iBEC Grabber, precedentemente scaricato. Clicchiamo sul tasto e salviamo la cartella sul nostro desktop. Successivamente clicchiamo su “Start Monitoring” e quando abbiamo finito, torniamo tranquillamente in iTunes e clicchiamo su Shift + Ripristino, selezionando il Firmware 3.1.2. Effettueremo così un Downgrade, in maniera tale da poter, successivamente, aggiornare alla versione 4.0 Jailbroken.

3. Appena terminato il Restore, entrate nella cartella in cui avete salvato il file iBSS. Troverete diverse cartelle con un nome del tipo (Per**.tmp). Entrate in una di queste e troverete un’altra cartella chiamata “Firmware”, entrateci e poi continuate a cliccare sulla cartella “dfu”. Qui, finalmente, troverete il file iBSS. Copiatelo sul desktop e poi cancellate tutte le cartelle create da iBSS Grabber.

.

Secondo Step: Creiamo un Custom Firmware 4.0 per il nostro iPhone 3GS

1. Scaricate la versione di Sn0wbreeze linkata in alto e poi seguite lo stesso e identico procedimento che abbiamo descritto in questa guida. L’unico avvertimento è quello di ignorare qualsiasi messaggio di errore che vi verrà restituito dopo che avrete selezionato il Firmware 4.0 da sbloccare.

.

Terzo Step: Installiamo le LibUSB per iRecovery

1. Le LibUSB sono veramente potenti e straordinarie ma possono causare dei problemi su diverse versioni dei sistemi operativi Windows a seconda dei Bit o altro ancora. Come prima cosa quindi, vi consigliamo di scaricare questo programmino, per determinare l’architettura del vostro OS: Windows + Arch. Detector

2. Una volta avviato il programmino, comportatevi di conseguenza in base ai risultati forniti:

  • Gli utenti con Windows XP devono scaricare ed installare questo pacchetto: LibUSB Installer
  • Gli utenti con Windows Vista e Windows 7 a 32-Bit devono scaricare questo pacchetto: LibUSB Installer. Prima di avviarlo però, bisogna settare la modalità di compatibilità con Windows XP.
  • Gli utenti con una versione di Windows a 64-Bit invece, devono utilizzare quest’altro pacchetto: LibUSB 64-Bit Tut

Una volta installate le LibUSB, ci siamo assicurati un perfetto funzionamento di iRecovery, tool essenziale per uscire dalla recovery mode e per riaccendere il telefono.

.

Quarto Step: Sbloccare l’iBSS e l’iBoot

1. Scaricate il Tool Payload Pwner for 3GS e seguite la procedura guidata che vi aiuterà a creare i payloads. Salvate questi Payloads nello stesso percorso in cui avete precedentemente salvato iBooty.

.

Quinto Step: Preparazione iBooty

1. Estraete iBooty, precedentemente scaricato.

2. Utilizzate il programma 7-Zip (o qualsiasi altro tool simile) per estrarre il Custom Firmware creato poco fa con sn0wbreeze.

3. Prendete la kernelcache e spostate questo file nella stessa cartella dove si trova iBooty. Prendete anche l’iBEC dalla cartella “Firmware/DFU/iBEC.n88ap.RELEASE.dfu” e portatelo nella stessa cartella di iBooty.

4. Rinominate i tre file che seguono:

  • L’iBSS del 3.1.2 deve diventare “exploitibss312” (senza estensione)
  • Il Kernel 4.0 Custom deve diventare “kernel.40”
  • L’iBEC 4.0-Custom deve diventare “ibec40.dfu”

A questo punto nella vostra cartella di iBooty dovreste avere i seguenti file:

  • iboot.payload <– Creato con Payload Pwner.
  • exploitibss312 <– Creato con Payload Pwner.
  • ibec40.dfu <– Preso dal Custom Firmware fatto con Sn0wbreeze.
  • irecovery.exe <– Proveniente da iBooty.
  • readline5.dll <– Proveniente da iBooty.
  • iBooty.exe <– Proveniente da iBooty.
  • ibss312.dfu <– Il vostro iBSS del restore al 3.1.2
  • kernel.40 <– Preso dal Custom Firmware crato con Sn0wbreeze
  • sn0w.img3 <– Proveniente da iBooty.

.

Sesto Step: Ripristiniamo l’iPhone al fimware 4.0 ed eseguiamo il Boot

Assicuratevi di essere ancora col Firmware 3.1.2 sul vostro iPhone quando eseguite questo step.

1. Avviate iBooty e selezionate “Prepare Device for Custom Firmware”. Avviate il processo e se vedrete scendere della neve, potrete procedere.

2. A questo punto aprite iTunes e caricate il Custom Firmware 4.0 normalemente con SHIFT + Ripristin

3. Quano tutto sarà completato, il dispositivo resterà con una schermata tutta nera e non si riaccenderà. Tutto questo è normale vediamo nell’ultimo Step come uscirne.

.

Settimo Step: Accensione

1. Per riuscire a ri-accendere il telefono, semplicemente avviate nuovamente iBooty e selezionate il tasto “Boot It”. Finalmente l’iPhone si riaccenderà e potrete godere del Fimware 4.0 Jailbroken sul vostro 3GS con nuovo iBoot. Ricordate soltanto che se spegnete o riavviate l’iPhone, avrete bisogno di ripetere quest’ultimo Step per riuscire a riaccenderlo, e quindi dovrete collegarlo al computer per poterlo utilizzare.

Per onestà vi dico che la guida non è stata testata personalmente sul mio iPhone in quanto il 3GS che possengo ha un vecchio iBoot. Se pensate che possa essere rischiosa, difficoltosa o comunque troppo lunga e complessa, l’invito resta quello di attendere il tool automatico e non appena verrà rilasciato vi forniremo una nuova guida.

Qualche giorno fa iH8sn0w aveva dichiarato di essere riuscito a trovare un metodo per eseguire il Jailbreak del Firmware 4.0…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: