La beta di iOS 5.1 rivela lo sviluppo parallelo di due processori

I rumor sui prossimi dispositivi continuano a farsi più intensi e la presentazione del nuovo iPad 3 potrebbe concretizzarsi il prossimo mese. E’ grande l’attesa per il prossimo processore che secondo alcune fonti potrebbe essere un modello A6 quad-core. Tuttavia tale ipotesi è stata messa in discussione a seguito della comparsa di una foto inerente ad una probabile scheda logica per la prossima generazione di iPad, che implementava un processore “A5X”. Tramite l’analisi del software iOS 5.1 beta spunta però l’ipotesi che Apple starebbe lavorando allo sviluppo di due processori in contemporanea.

 

Il processore A5X sarebbe un aggiornamento minore del predecessore Apple A5, implementato sull’iPhone 4S  sull’iPad 2. Tale aggiornamento non comporterebbe quindi una modifica sostanziale e il processore A5X rimarrebbe quindi un processore dual-core.

Tuttavia l’ipotesi che Apple starebbe parallelamente progettando due processori viene avanzata a seguito di una profonda analisi del codice di iOS 5.1 beta. Oggetto dello studio è infatti il processo S5L8940X del processore A5. Nella precedente versione A4, tale processo è denominato S5L8930X. Nell’ultima beta sono presenti due codici differenti che avanzerebbero quindi l’ipotesi di due processori distinti: l’S5L8950X sarebbe quindi un major upgrade del processore A5 e sarebbe inerente ad un Apple A6 mentre l’S5L8945X potrebbe riferirsi al processore A5X, aggiornamento minore del predecessore A5.

Il riferimento a due processori diversi all’interno del codice di iOS 5.1 beta portano quindi portare Apple a lanciare un processore A5X in parallelo con un processore A6 più potente o in alternativa quella della commercializzazione di uno solo dei due processori.

Via | MacRumors

I rumor sui prossimi dispositivi continuano a farsi più intensi e la presentazione del nuovo iPad 3 potrebbe concretizzarsi il…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: