I risultati di evasi0n mostrano che la community del jailbreak è viva e vegeta!

Evasi0n è stato uno dei tool più attesi della storia del jailbreak, portando mesi di ritardo rispetto alla versione originale del sistema operativo. Proprio questa attesa gli ha garantito un successo senza eguali, con quasi due milioni download unici in pochi giorni. Ed i numeri sono destinati a crescere.

evasi0n

Chi ha effettuato il jailbreak si è visto affrontare un numero sostenuto di problemi più o meno evidenti per via del grosso carico di lavoro che i server hanno dovuto contrastare nei primi momenti dal rilascio. Se già questo potrebbe essere un segnale del caldo benvenuto dato dagli utenti al nuovo tool, le statistiche prese da Google Analytics confermano il risultato assolutamente positivo.

Il sito evasi0n.com ha avuto circa 3 milioni visite uniche in soli cinque giorni ed il tool è stato scaricato 1,7 milioni di volte fino a ieri, dopo meno di due giorni dal rilascio ufficiale.

Jay Freeman, in arte saurik nonché amministratore di Cydia, ha argomentato questi risultati in una gustosa intervista al Forbes, dando altre statistiche più precise. Nelle prime sei ore, ci informa saurik, il tool è stato scaricato almeno 800.000 volte e la stima è addirittura conservativa visto che i server sono andati down per via del notevole afflusso di utenti e le statistiche non hanno funzionato in quel lasso di tempo.

analytics

Evasi0n è stato scaricato circa 1.200 volte ogni minuto, andando a contrastare il sentore degli ultimi mesi, che vedeva la community dei jailbreaker sempre meno interessata a sbloccare i propri iPhone per via delle funzionalità di base sempre crescenti nei propri dispositivi iOS.

Risulta evidente che non sia così e che possiamo perdonare il team evad3rs di tutti gli errori e i blocchi causati dall’ingestibile affluenza. Infatti evasi0n è un tool indipendente, non supportato da grossi produttori. È assolutamente impossibile per un piccolo team disporre di server che possano garantire i carichi necessari a gestire senza problemi una situazione simile.

Se siete interessati ad effettuare il jailbreak di iOS 6 per il vostro dispositivo vi rimandiamo alla nostra guida con video pubblicata nei giorni scorsi.

Via | AppAdvice

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: