Save The Date: iSpazio alla presentazione del Samsung Galaxy S4 a Milano – Ecco la nostra prima prova [Video]

Come vi abbiamo annunciato nei giorni scorsi, nella serata di ieri è stato presentato da Samung il nuovo Galaxy S4 in un apposito evento tenutosi a Milano. Sono state svelate quindi le qualità di questo dispositivo in una presentazione molto curata e con qualche ospite d’eccezione.

galaxy_s4_allangles

La location deputata all’evento è stato il Superstudio Più in zona Navigli a Milano, location spesso scelta per eventi del genere, non solo tecnologici. Al banco accettazione ho confermato la mia presenza, mi è stata fornita una pen drive firmata Samsung (esteticamente molto bella) e poi sono potuto entrare nella location vera e propria.

016

Certo, non si trattava del Music City Hall di New York, ma ogni singolo dettaglio era stato pensato secondo lo stile di Samsung. Ovunque erano presenti delle postazioni per poter provare i nuovi dispositivi ed accanto c’erano moltissime hostess disponibili a fornire tutte le informazioni desiderate o per scattare fotografie.

018

Lo “show” di Samsung

Dopo un lungo rinfresco, all’incirca alle 20, la presentazione può iniziare. L’intera presentazione, della durata di circa un’ora è stata “condotta” da Alessandro Cattelan, presentatore di X Factor e speaker di Radio Deejay, già testimonial di Samsung per la Galaxy Camera.

034

Il primo ospite a salire sul palco è stato Sungwan Myung, presidente di Samsung Italia, il quale ci ha dato il benvenuto ed ha fatto un breve discorso riguardante la filosofia di Samsung.

046

In seguito il secondo ospite a salire sul palco è stato Carlo Barlocco, Senior Vice President e responsabile del commerciale di Samung, il quale principalmente ha spiegato che l’azienda ha voluto rilasciare un nuovo dispositivo, il Galaxy S4 per l’appunto, spinti dal desiderio di produrre un dispositivo eccezionale. Cattelan ha fatto poi notare che il precedente modello, il Galaxy S3 vende ancora bene, ma Barlocco ha dichiarato che “le innovazioni si devono fare quando si è sulla cresta dell’onda, quando le cose vanno bene e non quando ci sono dei cali nelle vendite” e che comunque i due dispositivi saranno destinati a tipi di clientela differenti.

050

Dopo Barlocco, l’evento inizia ad entrare nel vivo, grazie alla presenza sul palco di Carlo Carollo, il quale annuncia le principali innovazioni del nuovo dispositivo sul lato software. Sono state infatti illustrate alcune funzionalità che abbiamo già avuto modo di apprezzare durante l’evento di New York: Group Play (riproduzione simultanea dei brani su più Galaxy S4 grazie alla tecnologia NFC), l’S Translator (un traduttore simultaneo disponibile in diverse lingue), Chat ON (un servizio di messaggeria istantanea avanzato) ed S Health (un’applicazione interamente dedicata al fitness che, grazie agli 8 sensori del dispositivo e ad una serie di accessori, consentirà di ottimizzare la nostra attività sportiva).

055

Carollo si è poi addentrato su alcune caratteristiche tecniche, parlando ad esempio della qualità del display Super AMOLED da 5 pollici, della compatibilità alla rete LTE italiana fin da subito e della sua disponibilità in 2 colori già dal lancio: Black Mist e White Frost.

061

Oltre a confermare il lancio italiano fissato per le 10 del 27 Aprile in tutti gli store convenzionati, è stata annunciata l’apertura, già da oggi, di due Temporary Store, uno a Milano (Via Torino) e l’altro a Roma (Via Borgognona), che rimarranno aperti per circa un mese affinché tutti possano provare con le proprie mani il nuovo terminale di punta di Samsung.

067

Per concludere la presentazione, sul palco sale un’ospite d’eccezione: Raffaella Carrà. La nota presentatrice italiana ha avuto uno scambio di battute con Cattelan riguardo i loro programmi televisivi (X Factor e The Voice Of Italy) ed in seguito, in una piccola intervista, la conduttrice ha avuto modo di dichiarare quanto per lei sia importante l’uso del telefono. Prima di tutto ha ammesso che il telefono, insieme alla TV, è stata l’invenzione che più ha cambiato le sue abitudini e la sua vita, come del resto anche quella di tutti noi. In seguito ha poi specificato che naturalmente non ne è dipendente, ma tenere un dispositivo come il Galaxy S4 in tasca le dà la certezza di avere qualsiasi cosa di cui abbia bisogno a portata di mano.

074

Per concludere l’evento, tutti i protagonisti si sono riuniti sul palco per i saluti finali ed è stato consegnato un grande mazzo di rose gialle all’ospite d’onore dell’evento.

086

Dopo un ricco buffet a base di riso, formaggi ed altri cibi leggeri ha avuto inizio il Samsung Party con la presenza del DJ Benny Benassi, il quale ha saputo animare egregiamente la serata fino a notte inoltrata con degli ottimi remix (per chi ama il genere musicale e non solo).

101

Galaxy S4 nelle nostre mani

Appena finita la presentazione ho approfittato della relativa calma per toccare con mano qualche dispositivo e le mie prime impressioni sono ottime. È vero, per me che sono abituato ad un iPhone 4S le dimensioni del dispositivo mi paiono spropositate, ma in compenso sono rimasto positivamente stupito dalla leggerezza del dispositivo data dalla presenza della scocca in plastica.

096

La qualità del display è davvero ottima, infatti pur trovandomi in un ambiente buio, nel quale saltuariamente si accendevano dei faretti, il display è rimasto perfettamente leggibile e la situazione non ha causato alcuno scomodo riflesso.

089

La scocca, come ho già detto, è in plastica, ma sembra davvero molto robusta ed il dispositivo esteticamente ricorda molto il suo predecessore. Ciò che fa la vera differenza è il lato software, come d’altronde ha dichiarato lo stesso Carollo: il sistema operativo Android ora è velocissimo e non ha causato nessun fastidiosissimo lag.

097

Le funzionalità sono pressoché infinite e per alcune, come S Health o S Translator servono un ambiente idoneo, gli appositi accessori ed il tempo materiale per valutare al meglio la qualità delle funzioni. Ho quindi deciso di approfondire lo Scorrimento Intelligente e le Air Gesture.

Le funzioni più innovative mostrate per voi

Lo Scorrimento Intelligente fa sì che il dispositivo riconosca il punto preciso in cui stiamo guardando e quindi nel caso in cui ci trovassimo dinanzi ad un testo, una volta arrivati all’estremità inferiore, il Galaxy scorrerà automaticamente la pagina senza bisogno di toccare lo schermo. Personalmente trovo la funzionalità davvero ottima, anche se a causa delle luci poco favorevoli ho avuto qualche difficoltà a farla funzionare a dovere. Quindi ottima funzione, innovativa oltre che comodissima, ma da usare con le opportune condizioni di luminosità atmosferica.

Per quanto riguarda invece Air Gesture, essa è una funzione molto utile che permette di scorrere immagini, documenti di testo, brani e pagine web semplicemente muovendo una mano davanti al dispositivo, senza la necessità di toccare lo schermo. Ebbene, questa funzione, a differenza di Scorrimento Intelligente ha sempre funzionato a dovere, anche se bisogna prenderci un po’ di dimestichezza utilizzandola sulle pagine web.

Scheda tecnica e prezzo

Per quanto riguarda il prezzo di lancio, esso è di €699. Invece le caratteristiche tecniche del Galaxy S4 sono le seguenti:

  • Network: 

    2.5G (GSM/ GPRS/ EDGE): 850 / 900 / 1800 / 1900 MHz

    3G (HSPA+ 42Mbps): 850 / 900 / 1900 / 2100 MHz

    4G (LTE Cat 3 100/50Mbps) 

  • Display:

    5” Full HD Super AMOLED (1920x 1080), 441 ppi

  • Processore:

    1.9 GHz Quad-Core 

  • Sistema Operativo:

    Android 4.2.2 (Jelly Bean)

  • Fotocamera:

    Posteriore: 13 Mega pixel Auto Focus con Flash & Zero Shutter Lag, BIS

    Anteriore : 2 Mega pixel, Full HD recording @30fps with Zero Shutter Lag, BIS

  • Video:Codec: MPEG4, H.264, H.263, DivX, DivX3.11, VC-1, VP8, WMV7/8, Sorenson Spark, HEVCRecording & Playback: Full HD (1080p)
  • Audio:
    Codec: MP3, AMR-NB/WB, AAC/AAC+/eAAC+, WMA, OGG, FLAC, AC-3, apt-X
  • Funzioni Fotocamera:Dual Camera: Dual Shot / Dual Recording/ Dual Video CallDrama Shot, Sound & Shot, 360 Photo, Cinema Photo, Eraser, Night, Best Photo, Best Face, Beauty Face, HDR (High Dynamic Range), Panorama, Sports
  • Connettività:WiFi 802.11 a/b/g/n/ac (HT80)GPS/GLONASSNFC, Bluetooth® 4.0(LE)IR LED (Remote Control), MHL 2.0
  • Sensori:Accelerometro, RGB light, Geomagnetico, Prossimità, Giroscopio, BarometroTemperatura & Umidità, Gesture
  • Memoria:

    16 GB memoria interna espandibile con microSD (fino a 64GB)

    2GB RAM

  • Dimensioni:

    136.6 x 69.8 x 7.9 mm, 130g

  • Batteria:

    2,600 mAh

Gli accessori

Alla conferenza erano presenti inoltre molti accessori disposti in alcune teche: si andava da quelli dedicati al fitness (coordinati all’applicazione S Health) come ad esempio la bilancia Body Scale o il braccialetto S Band, fino a quelli per giocare al meglio o proteggere il proprio dispositivo, come il Wireless Game Pad o tantissime cover per tutte le esigenze.

L’unico accessorio accessibile agli ospiti era quindi la S View Cover, una custodia che ricopre interamente il display e che in un piccolo rettangolo posto sulla parte superiore dello stesso mostrerà l’orario ed eventuali notifiche. Personalmente l’ho trovata davvero di buona qualità e credo che non avrà problemi nemmeno se siamo abituati a mettere in tasca il nostro dispositivo.

091

Concludendo devo dire che la serata è stata organizzata in maniera davvero ottimale: c’erano dispositivi a volontà a nostra disposizione, la location è stata sfruttata al massimo per farla diventare una vera e propria Casa Samsung e non ci siamo mai sentiti “abbandonati a noi stessi” per mancanza di informazioni o altro. Forse ci aspettavamo informazioni più dettagliate su alcuni punti (come il prezzo del dispositivo, dichiarato solo in comunicato stampa), ma questa scelta ha fatto sì che l’evento non risultasse troppo pesante.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: