Il sensore di impronte digitali di iPhone 5S sarà integrato lungo tutto il display?

Una delle novità di iPhone 5S rispetto alla concorrenza potrebbe essere l’utilizzo di un sensore biometrico per la scansione delle impronte digitali. Secondo quanto si può leggere su un nuovo brevetto attribuito alla società di Cupertino, questo potrebbe essere integrato direttamente sul pannello touch del dispositivo.

iphone-5s-fingerprint-scanner

Un sensore per la scansione delle impronte digitali potrebbe essere anti-estetico e sappiamo come Jony Ive sia rigido sul considerare il design in funzione delle caratteristiche tecniche e viceversa. Non esiste scendere a compromessi pur di inserire una nuova funzionalità, piuttosto va ridisegnata la funzionalità stessa.

E questo è quello che subito viene da pensare dando un’occhiata al nuovo brevetto attribuito alla società di Cupertino. Se bisogna inserire un sensore biometrico all’interno di un iPhone, questo non può deturpare l’estetica dello smartphone. Si è pensato quindi di inserirlo direttamente sotto la matrice touchscreen del display del terminale, in modo da funzionare nel momento in cui interagiamo con il nostro iPhone.

Il display potrebbe attivare la trasparenza da un solo lato così come su entrambi e consentirebbe l’installazione non solo di un sensore biometrico, ma anche di una fotocamera o rilevare componenti che si trovano giusto dietro al display, modificando le impostazioni sulla trasparenza a discrezione dell’utente o dell’app in uso, ed anche solamente per porzioni ridotte dello schermo.

6a0120a5580826970c0192aa82a2f2970d-800wi

Si tratta di un brevetto abbastanza futuribile, che potrebbe introdurre novità interessanti dal punto di vista della funzionalità dello smartphone. Tuttavia, le indiscrezioni parlano dell’inserimento del sensore biometrico direttamente sul pulsante Home del dispositivo, scelta meno fantascientifica e forse più facilmente attuabile per le produzioni in larga scala.

Via | PatentlyApple

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: