Apple sta lavorando in segreto all’iWatch insieme ad esperti di fitness e biotech | Rumor

I rumor riguardo il tanto atteso iWatch crescono giorno dopo giorno e, come è giusto che sia, Apple non ha ancora lasciato alcuna dichiarazione a riguardo. Sembra però che qualcosa si stia muovendo all’interno dell’azienda. Scopriamo insieme i dettagli dopo il salto.

iWatch

Alcuni rapporti indicano che Tim Cook stia mettendo insieme una squadra segreta con esperti di alto profilo provenienti da diversi settori tra cui ingegneri biotech ed ex dirigenti ed esperti di fitness. L’amministratore delegato di Apple è noto per indossare il braccialetto Nike Fuel in pubblico durante i suoi allenamenti e recentemente è stato avvisato anche Bob Mansfield che indossava questo bracciale.

Tim Cook e Bob Mansfield

Un rapporto ora rivela che le recenti assunzioni fatte in Apple hanno come scopo la realizzazione di una squadra segreta per la realizzazione di un iWatch. Apple ha già lavorato in passato su alcuni prototipi di prodotti indossabili (accantonando poi i progetti, almeno apparentemente), ma questa volta la società ha deciso di radunare validi ingegneri per realizzare un prodotto definitivo.

Il progetto iWatch è presumibilmente guidato da Bob Mansfield seguito dal vice presidente Kevin Lynch ed il senior hardware James Foster. All’inizio di aprile, secondo alcune dichiarazioni di Lynch (un ex dirigente di Adobe) era stato formato un team di ex ingegneri iPod per lavorare sul software per un progetto segreto.

Foster dovrebbe ad ogni modo gestisce un team separato e focalizzato sull’hardware, anche se i due gruppi lavoreranno comunque a stretto contatto. I due sono anche in contatto con il gruppo di Ingegneria Hardware capitanati da Dan Riccio, la squadra di Design Industriale di Jony Ive e gli sviluppatori di software di Craig Federighi.

Apple ha anche assunto personale che ha lavorato in diverse società tra cui AccuVein, azienda produttrice di sensori portatili che mappano le vene nel corpo e MediSensorsche misura in modo non invasivo le sostanze come il glucosio. Tutto questo sottolinea la possibilità che l’iWatch non sarà solo un utile strumento durante le sessioni di allenamento, ma consentirà dii controllare in tempo reale delle vostre funzioni corporee.

Apple ha infine assunto anche Jay Blahnik (un famoso esperto di fitness), dimostrando che l’iWatch avrà sicuramente un aspetto orientato allo sport. A questo punto è difficile stimare quando arriverà questo dispositivo. Con una squadra tanto capace, è probabile che Apple faccia sul serio, ma è probabile che prima di vedere un prodotto finito dovremo aspettare il 2014.

Via | Phonearena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: