Apple pensa ad un display da 4,8 pollici per iPhone 6?

Troppo presto per parlare di iPhone 6 poche settimane dopo il debutto di iPhone 5S? Non secondo gli analisti. Secondo Peter Misek infatti, col prossimo modello di iPhone Apple sarà pronta a montare display di dimensioni maggiori, precisamente di 4,8 pollici.

P1040232-640x411

Sono passate poco più di due settimane dal lancio di iPhone 5S nei Paesi scelti da Apple, ma gli analisti stanno già guardando avanti, verso iPhone 6.

Come abbiamo potuto imparare dal passato, Apple apporta cambiamenti significativi all’estetica del dispositivo ogni due anni. Con iPhone 5S abbiamo sì visto un’inedita colorazione oro, ma il design di base è identico a quello che possiamo trovare su iPhone 5. Le migliorie sono “sotto al cofano“, grazie al chip M7 per i movimenti ed al processore a 64-bit A7, giusto per citarne alcune.

Secondo Peter Misek di Jefferies però i veri cambiamenti estetici li potremo vedere l’anno prossimo in iPhone 6, il quale avrà un display da 4,8 pollici, tra le altre cose.

Misek ha infatti ottenuto informazioni dai fornitori di componenti per iPhone di Apple ed è emerso che la società sta finalmente avendo prezzi più favorevoli e di conseguenza i margini di guadagno sono aumentati. Inoltre, la fonte si aspetta che Apple lanci un iPhone da 4,8 pollici nel corso del 2014.

L’analista in passato ha dato prova della veridicità di alcune sue predizioni ma, com’è naturale che sia, ha anche commesso errori clamorosi in alcune situazioni. Un iPhone con un display più generoso è però atteso da moltissima gente ed Apple non può più ignorare la situazione se non vuole rischiare di perdere clienti.

Di certo un iPhone da 4,8 pollici ci sarà, ma per ora è inutile sbilanciarsi su presunte date.

Via | Cult Of Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: