iPhone 3GS: occhio alle clausole di 3 Italia [Aggiornato]

immagine-52

In questi giorni abbiamo più volte parlato dei piani telefonici di 3Italia, i quali, rispetto agli altri operatori, risultano particolarmente convenienti. Ci sono però tre importanti clausole da tener presenti prima di procedere con l’acquisto dell’iPhone 3GS associato ai piani che prevedono un abbonamento come Zero6Top, Zero7Top e Zero8Top.

La prima condizione riguarda le chiamate effettuate e gli sms verso un operatore diverso da 3 che non devono superare il 60% del traffico complessivo in uscita.

La seconda clausola dice, invece, che:

Il totale dei minuti di chiamate ricevute nel mese deve essere superiore al 10% dei minuti totali di chiamate effettuate nello stesso mese.

Se effettuate, quindi, 100 minuti di chiamate, a 10 dovranno ammontare i minuti di chiamate ricevute. Questa seconda condizione, tra l’altro, è stata recentemente modificata: fino a sabato, infatti, i minuti delle chiamate ricevute nel mese dovevano essere superiori al 5% dei minuti totali di chiamate effettuate. Le motivazioni di tali cambiamenti ancora non sono state rese note.

La terza condizione, infine, riguarda il roaming e dice:

Il traffico mensile complessivo (chiamate e messaggi) effettuato e/o ricevuto in roaming nazionale deve essere inferiore al 70% del traffico totale uscente e/o entrante

Nel momento in cui un abbonato non rispettasse una di queste clausole, la 3 fa sapere che:

Qualora dai sistemi di rete 3 non risultasse soddisfatta anche una sola delle condizioni sopra indicate, previa comunicazione al cliente, 3 si riserva la possibilità di applicare le condizioni economiche del Piano Tariffario TuaNove.

Il piano tariffario TuaNove prevede:

  • telefonate a 9 cent;
  • 60 cent in apertura di sessione;
  • 4 € per ogni MB trasferito;
  • 15 cent per ogni sms inviato.

Prestate molta attenzione alle suddette condizioni poiché i casi di passaggio da un piano tariffario concordato dall’utente a TuaNove per mancanza del rispetto dei termini contrattuali ammontano a circa 4000.

Aggiornamento: A quanto pare queste clausole appartengono da sempre anche a tutti gli altri operatori (qui Vodafone e qui TIM) e sono state introdotte quando gli utenti abusavano dell’autoricarica. Purchè non si verifichino episodi eccezionali, non verranno nemmeno messi in pratica. [Grazie a tutti gli utenti che ce l’hanno fatto notare]

Grazie a TeKnoBrain per la segnalazioneFonte

In questi giorni abbiamo più volte parlato dei piani telefonici di 3Italia, i quali, rispetto agli altri operatori, risultano particolarmente…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: