GeoHotz rilascia “Purplera1n” per Mac. Ecco la guida di iSpazio per eseguire il Jailbreak del vostro iPhone 3GS

Immagine 28

GeoHotz ha appena rilasciato Purplera1n per Mac, il tool grazie al quale potrete eseguire il Jailbreak dei vostri iPhone 3GS con Firmware 3.0. Di seguito trovate una guida dettagliata che vi assisterà nell’intero processo.

Requisiti:

Guida:

1. Collegate l’iPhone al computer e chiudete iTunes

2. Avviate Purplera1n

Immagine 29

3. Cliccate sul bottone “Make it ra1n” e l’iPhone verrà messo automaticamente in Recovery Mode

Immagine 30

4. Sul display dell’iPhone vedrete comparire l’icona di iTunes ed il cavetto. Attendete qualche secondo e comparirà l’immagine di GeoHotz.

5. Questo processo dura circa un minuto e serve sia ad eseguire il Jailbreak che ad installare un’applicazione chiamata Freeze. Al termine il vostro dispositivo verrà automaticamente riavviato e si riaccenderà in Normal Mode.

Senza titolo-1 IMG_0041 IMG_0044

6. Entrate in Impostazioni e configurate la vostra connessione WiFi. Non appena avrete una connessione attiva, lanciate “Freeze” e cliccate sul tasto “Install Cydia”.

7. Il processo di download durerà un po’ ed al termine vi dovrete riavviare l’iPhone. Non appena si riaccenderà, troverete l’icona di Cydia sulla SpringBoard.

IMG_0045 IMG_0046 IMG_0047

8. Aprire Cydia ed attendere la riorganizzazione automatica delle applicazioni. Successivamente, installate gli aggiornamenti essenziali che vengono proposti.

Come rimuovere l’icona di Freeze dalla SpringBoard.

  • Lanciate Cydia e, attraverso la funzione Search, ricercate Cydelete;
  • Entrate in Impostazioni > Cydelete ed abilitate l’opzione “Non-Cydia Deletion”;
  • Dopo il respring, effettuate un tap prolungato sull’icona di Freeze. Non appena quest’ultima inizierà a vibrare, cliccate sulla “x” e successivamente su “Delete”.

Grazie eema per la segnalazione

GeoHotz ha appena rilasciato Purplera1n per Mac, il tool grazie al quale potrete eseguire il Jailbreak dei vostri iPhone 3GS…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: