FireChat: l’app per chattare ed inviare immagini con altre persone nelle vicinanze, senza necessità di connessione ad internet!

Immagine per FireChat

FireChat

Open Garden, Inc
Gratuiti

FireChat è la prima applicazione al mondo che sfrutta il nuovo protocollo Multipeer Connectivity Framework introdotto da Apple col lancio di iOS 7. Grazie a questa peculiarità è quindi possibile scambiare messaggi di testo e file multimediali gratuitamente e senza l’ausilio di internet. 

Come specificato da Apple, il Multipeer Connectivity framework fornisce il supporto per la ricerca di servizi forniti dai dispositivi iOS nelle vicinanze utilizzando l’infrastruttura della rete Wifi, il peer-to-peer ed il Bluetooth (PAN). Successivamente la comunicazione può essere composta da messaggi, streaming di dati o file condivisi.

Prima di iOS 7 era possibile creare applicazioni per il trasferimento di dati peer-to-peer, ma ora grazie a questo nuovo protocollo tutto è diventato più semplice, più veloce e meno dispendioso per la nostra batteria. FireChat crea un network locale anonimo, non si appoggia a server di terze società e ci permette di scambiare dati senza lasciare traccia. Il vantaggio maggiore è che possiamo utilizzarla per comunicare anche senza connessione ad internet quindi immaginate un utilizzo in classe, in casa, a lavoro o in tutti quei posti dove non c’è campo.

L’applicazione FireChat è destinata ad essere solo la prima di una lunga serie: per iniziare una chat basterà aprire l’applicazione, cercare i dispositivi presenti entro un raggio massimo di 30 metri e poi iniziare a chattare.

FireChat è disponibile su App Store, è localizzata in italiano ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5. Richiede l’iOS 7.0 o successive.

Via | TechCrunch

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: