TIM: Ecco svelate le tariffe e i piani per acquistare l’iPhone 6s e 6s Plus in Abbonamento

Arrivano finalmente anche le offerte di Tim per acquistare l’iPhone 6s in abbonamento. Quest’anno l’operatore propone qualcosa di nuovo, anche se già visto con Tre.

tariffe abbonamento tim iphone 6s

Si chiama TIM Next e con questo piano, riusciremo ad avere un iPhone 6s che potremo già cambiare dopo 1 anno con uno nuovo.

L’offerta parte da 25€ al mese e per le attivazioni entro il 2 Novembre include 2GB di internet 4GB aggiuntivi. Possono aderire a quest’offerta i clienti TIM che hanno attiva o attivano contestualmente un’opzione dati tra i vari piani disponibili di TIM. E’ previsto inoltre un contributo iniziale di 99€ per l’attivazione e l’offerta dura 24 mesi.

Schermata 2015-10-09 alle 18.32.42

La novità sta nel fatto che a partire dal 12° mese è possibile restituire lo smartphone ed avere quello successivo. E’ previsto il pagameno di 5,9€ al mese per la protezione dello smartphone e 2GB di LTE al mese in più.

Sostanzialmente dopo un anno l’utente potrà decidere se tenere lo smartphone e continuare a pagare gli ultimi 12 mesi di rate e protezione dello smartphone fino alla scadenza, oppure se sostituirlo consegnando a TIM l’usato e scegliendo un nuovo prodotto tra quelli disponibili. In caso di sostituzione, l’utente ricomincerà i 24 mesi di contratto.

Schermata 2015-10-09 alle 18.32.53

  • iPhone 6s 64GB o iPhone 6s Plus 16GB
    ET 139€ + 30€/mese per 24 mesi

In tutti i casi, oltre alla rateizzazione del prodotto, è previsto un canone di soli 5,9€/mese in più, che offre 2GB LTE, il servizio di protezione dello smartphone e l’opzione di restituzione/sostituzione.

SOSTITUZIONE/RESTITUZIONE DELLO SMARTPHONE La restituzione o sostituzione dello smartphone in buono stato può avvenire dopo aver pagato la 12° rata, ed entro 60 giorni dalla data di scadenza della suddetta rata purché il Cliente sia in regola con i pagamenti. Il cliente potrà restituire e/o sostituire lo smartphone nei negozi TIM aderenti all’iniziativa, cessando la sua offerta TIM Next. In tal caso si intenderà libero da ogni vincolo contrattuale sull’Apparato e sui servizi ad esso associati. La sostituzione può avvenire solo tramite la restituzione dell’apparato e l’adesione ad una nuova offerta TIM NEXT scegliendo fra i modelli di Apparato disponibili. TIM garantisce sul nuovo smartphone il mantenimento della garanzia convenzionale, del servizio di sostituzione e restituzione alle attuali condizioni (5,9€); in funzione dell’offerta e dell’Apparato scelti, il cliente potrebbe essere chiamato a corrispondere un entry ticket o una rata prodotto differente a quelli riportati nel presente contratto. in funzione della tipologia del nuovo apparato scelto.
Se non restituisce lo smartphone, e nei 60 giorni in cui la restituzione è possibile, il cliente continuerà regolarmente a pagare le rate previste e il canone della garanzia convenzionale fino alla scadenza del 24° / 30° mese.

CESSAZIONE ANTICIPATA In caso di cessazione di TIM NEXT prima della scadenza contrattuale per cause imputabili al Cliente, verranno addebitati:
– gli importi per cessazione anticipata contrattualmente previsti
– il saldo delle rate residue del prezzo del prodotto
– i canoni mancanti della garanzia convenzionale
N.B.: se il cliente non ha mai fruito del servizio di garanzia convenzionale, in fase di cessazione i canoni mancanti alla scadenza non verranno addebitati.

 

Arrivano finalmente anche le offerte di Tim per acquistare l’iPhone 6s in abbonamento. Quest’anno l’operatore propone qualcosa di nuovo, anche…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.