SmartScreen: Guida all’installazione e all’utilizzo con le prime impressioni sui consumi di RAM e Batteria.

Da poco è stata rilasciata SmartScreen, l’innovativa lockscreen per iPhone e di seguito vi andiamo ad illustrare dettagliatamente le modalità per installarla e per utilizzarla al meglio. Abbiamo anche prestato attenzione alla RAM che utilizza, ecco i dettagli:

ciao Immagine 5 Immagine 7

Prima di tutto aggiungete la repository ufficiale su Cydia ed attendete il refresh: http://apt.media-phone.ch

A questo punto, spostatevi nella sezione Changes e troverete tanti nuovi Package. Ognuno di questi è un Widget, che potrà essere aggiunto sulla propria Lockscreen. Il requisito iniziale è quello di installare MediaPhone Installer e SmartScreen (l’applicazione principale) nella sua versione Lite gratuita o completa a pagamento (5$) dopodochè eseguite il respring e roverete l’icona sulla SpringBoard.

Avviando l’applicazione, noterete che la sezione Widget è vuota, quindi spostatevi nei Settings, dove troverete un interruttore che potrete utilizzare per attivare e disattivare la SmartScreen in ogni momento, e infine un tasto About che vi permetterà di comprare la versione Full qualora abbiate deciso di provare la Lite.

Come aggiungere i Widget:

Per aggiungere i nuovi Widget bisogna utilizzare Cydia. Attualmente infatti trovate:

  • MediaPhone Calculator
  • MediaPhone Clock
  • MediaPhone DevTeam
  • MediaPhone Notes

Vediamoli tutti attraverso questi screenshot e una breve descrizione:

IMG_0842 IMG_0843 IMG_0844

Iniziamo subito col dire che la versione Lite permette di visualizzare massimo 3 Widget, per cui se installate tutti e 4, quello delle Note verrà “sacrificato” e non verrà visualizzato. Se evitate quello del DevTeam o un altro qualsiasi, allora le note funzioneranno perfettamente. Iniziamo proprio da questo.

Note:

Il Widget è altamente personalizzabile perchè ci permette di scegliere il Font (guardando anche l’anteprima), la dimensione del testo e il formato della data. E’ collegato direttamente al database dell’applicazione nativa Note e quindi visualizzeremo sulla lockscreen tutti i nostri appunti salvati.

Calcolatrice:

Per quanto riguarda la calcolatrice, è semitrasparente e funziona molto velocemente. E’ in gradi di fare anche la radice quadrata e le percentuali. Il Widget non può essere personalizzato.

Orologio:

L’orologio invece, offre una piena personalizzazione. Innanzitutto possiamo decidere se visualizzarlo o nasconderlo attraverso un interruttore ma abbiamo anche altre impostazioni che ci permettono di scegliere la dimensione del font, il formato dell’ora e perfino il colore dei numeri.

DevTeam:

Il Widget del DevTeam infine, è un lettore RSS che si aggiorna automaticamente ogni giorno (questo parametro può essere personalizzato). Mostrerà quindi una piccola parte di testo relativa all’ultimo articolo postato sul blog ufficiale.

IMG_0846 IMG_0847 IMG_0848

L’aspetto migliore di SmartScreen è che gli sviluppatori hanno realizzato una sorta di SDK per fare in modo che tutte le persone possano realizzare nuovi Widget da utilizzare attraverso quest’applicazione. E’ quindi sicuro che nei prossimi giorni vedremo arrivare nuove utility.

Passiamo alle informazioni sulla RAM che sono davvero sorprendenti. Utilizzando la nuova lockscreen non peggiorano affatto le prestazioni. Lo abbiamo provato sia con il tema originale iPhone che con uno impostato tramite Winterboard e la quantità di RAM a disposizione è rimasta pressocchè identica.

E’ stato fatto proprio un bel lavoro ed il risultato è molto pulito e leggero. Anche in termini di batteria non dovrebbero esserci problemi poichè sono Widget che non richiedono una connessione ad internet e non animano la Lockscreen secondo per secondo. Vi consiglio di provare quantomeno la versione Lite.

Da poco è stata rilasciata SmartScreen, l’innovativa lockscreen per iPhone e di seguito vi andiamo ad illustrare dettagliatamente le modalità…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.