Apple ingaggia Twerdahl da Amazon, dimostrando un forte interesse nello sviluppo della Apple TV

Apple vuole ripetere quello che ha già fatto con Apple Music, portando a sè Jimmy Iovine per ottenere una figura importante in grado di siglare accordi con diverse case discografiche. Questa volta però, il campo d’azione si sposta sulla Apple TV.

Apple infatti, ha ingaggiato Timothy Twerdahl, rendendolo direttamente vicepresidente della divisione marketing per la Apple TV.

Twerdahl ha giocato un ruolo determinante nel successo della Amazon Fire TV in USA. Il suo merito più grande è quello di essere riuscito a siglare importanti accordi strategici con i principali network televisivi. Il lancio di Amazon Prime Video ha conferito ulteriore successo al Box multimediale della “multinazionale dello shopping”, accelerandone la diffusione.

E’ pura strategia quella di Apple relativamente all’ingaggio di Twerdahl che ci lascia presagire importanti sviluppi per la piattaforma e magari l’arrivo di spettacoli esclusivi o dei contenuti originali di cui tanto si parla. Oltre allo sviluppo della Fire TV, Twerdahl è stato senior director della internet TV di Netflix e vice presidente di Roku.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: