Una futura versione di iPhone potrebbe utilizzare un sistema di ricarica wireless personalizzato creato in collaborazione con Broadcom, stando a quanto comunicato da Harlan Sur, analista di JPMorgan.

Nonostante Apple e Broadcom starebbero lavorando da circa due anni ad una soluzione per la ricarica wireless, Sur non crede che tale funzionalità verrà integrata negli iPhone che verranno lanciati nel corso del 2017. Secondo l’analista, il colosso di Cupertino non vorrebbe infatti trovarsi nella situazione di Samsung con i suoi Galaxy Note 7, ritirati dal mercato per seri problemi con le batterie.

Nonostante Harlan non sia molto convinto, quasi tutti i rumor riportati in questi mesi parlano di un iPhone di alta fascia che supporterà la ricarica wireless. Stiamo parlando del tanto vociferato iPhone 8, che dovrebbe distinguersi dai fratelli minori 7s e 7s Plus per design e alcune funzionalità.

Insomma, aumentano i dubbi sulle possibili caratteristiche dei prossimi iPhone, con un susseguirsi di rumor che spesso si contraddicono.

Via | MacRumors