iPhone 7Video

Un iPhone 7 Plus prende fuoco durante la ricarica. Il video diventa virale [Video]

Recentemente un altro iPhone 7 ha preso fuoco mentre si stava ricaricando. Apple sta già investigando sul problema, cercando di capire quali sono le cause che potrebbero aver causato questo grave difetto.

Il problema in questione è stato riscontrato dalla cliente Brianna Olivas, che ha trovato l’iPhone in fiamme dopo essersi svegliata la mattina. Lo smartphone era stato messo in carica durante la notte, utilizzando il cavo e trasformatore originale, ma precedentemente aveva già riscontrato dei problemi con il suo iPhone 7 Plus. In particolare, lo smartphone ha smesso di funzionare il giorno prima, quindi Brianna ha deciso di portarlo nell’Apple Store più vicino. I dipendenti del negozio hanno effettuato il consueto controllo del dispositivo, affermando che non ci dovrebbe essere nessun problema. Successivamente l’iPhone 7 Plus ha infatti ripreso a funzionare, finché non ha preso fuoco il mattino seguente. Il compagno di Brianna si è svegliato per primo, notando del fumo uscire dall’iPhone 7 Plus, finché il dispositivo non si è parzialmente bruciato, come potete vedere dalle fotografie nell’articolo.

Apple è già stata informata del problema ed un loro portavoce ha confermato che stanno lavorando in collaborazione con Brianna, per cercare di capire l’origine del problema. Vedremo se nelle prossime settimane l’azienda di Cupertino vorrà condividere l’esito di questa analisi, in modo da capire se altri dispositivi potrebbero presentare il medesimo problema, oppure se si tratta di un difetto anomalo.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!