Il governo Canadese ha formalmente approvato la versione di iBookstore adattato per questa nazione e l’operatore Canadese Roger ha iniziato a sbloccare gli iPhone per gli acquirenti che hanno terminato il periodo del loro contratto oppure hanno acquistato l’iPhone senza abbonamento.

“Il nostro governo è impegnato a rafforzare l’economia del Canada in tutti i settori, specialmente in quello culturale ed artistico.” dice il ministro James Moore. “Apple ha dimostrato come l’iBookstore per Canada rappresenti una nuova opportunità per gli editori Canadesi, e siamo giunti alla conclusione che questo investimento sarà un beneficio per il Canada”.

Apple avrebbe ampliato a livello internazionale la promozione dei libri in Francese ed Inglese di editori Canadesi nel suo iBookstore, incrementando la possibilità per gli editori Canadesi di vendere i propri scritti.

Seppure sia una revisione limitata dell’iBookstore, gli autori Canadesi avranno l’opportunità di pubblicare a livello internazionale le loro opere.

Per quanto riguarda lo sblocco, invece, l’operatore Canadese Rogers ha iniziato a sbloccare gli iPhone con contratto scaduto o senza contratto. Le nuove condizioni di contratto per gli iPhone con Roger permettono all’utente di sbloccare i propri iPhone con un contributo di 50$.

Sono state testate con questi iPhone SIM di operatori AT&T, O2 UK e Wind.

Il Canada, insieme alla Francia e al Regno Unito, sono stati i primi paesi a vendere l’iPhone 4 senza blocco della SIM.

Via | AppleInsider