Recensioni Accessori

Con ZAGGsparq 2.0 darete una carica a qualsiasi device in mobilità! Ecco i nostri test! | iSpazio Product Review

ZAGG è una marca molto conosciuta nell’ambiente iPhone, iPad e iPod Touch, soprattutto per le pellicole Invisible Shield, che hanno riscosso un enorme successo e consensi molto positivi dagli utilizzatori. Quest’oggi andremo a recensire per voi un altro prodotto altrettanto valido: la ZAGGsparq 2.0, batteria esterna che vi permetterà di dare una carica aggiuntiva a qualsiasi device!

Design

La ZAGGsparq è disponibile solo nella colorazione nera. La forma è quadrata ed essendo pensata per la mobilità è molto piccola e compatta, tanto da poter essere trasportata in tasca. Per rendere meglio l’idea ho scattato una foto accostandolo al sottilissimo Magic Mouse.

La ZAGGsparq presenta una spina elettrica richiudibile che renderà l’accessorio più semplice da trasportare. Per l’esattezza la spina é americana, ma non preoccupatevi perché viene fornito (compreso nel prezzo) l’apposito adattatore rimovibile che ne permetterà di ricaricarlo anche in Italia.

Funzionamento

Il funzionamento è molto semplice: non dovrete far altro che ricaricare la ZAGGsparq per qualche ora (fino a quando tutti e quattro i led, posti su uno dei lati, si accenderanno contemporaneamente alla pressione del pulsante nero nelle vicinanze). Fatto ciò potrete utilizzare la batteria per ricaricare il vostro dispositivo, utilizzando una delle due connessioni USB presenti (Optimized e General).

Test Effettuati

Personalmente possiedo questo prodotto da circa un mese ed ho voluto aspettare alcune settimane prima di recensirlo, per effettuare dei test precisi che potranno esservi utili prima di un eventuale acquisto. Le prove sono state eseguite su un iPhone 4 e su un iPad solo WiFi.

In particolare con una ricarica di circa 7 ore della ZAGGsparq:

  • Sono riuscito a ricaricare l’iPad WiFi passando dal 5% di batteria al 69%. Il tutto in circa 3 ore e mezza.
  • Sono riuscito a ricaricare l’iPhone 4 completamente per due volte, la terza volta invece sono arrivato da 5 all’80%. Per le prime due ricariche l’iPhone è arrivato al 100% in circa 2 ore e 20 minuti

Conclusioni

La ZAGGsparq è un’eccezionale alleata contro il “problema” della batteria e la consiglio soprattutto a chi é in possesso di più device e resta spesso senza la possibilità di utilizzarli, magari proprio nel momento del bisogno. Se siete interessati all’acquisto potete trovare la ZAGGsparq 2.0 a questa pagina del sito ufficiale per 99.99 $ (circa 76 €) più spese di spedizione.

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!