Video

Telegram introduce le chiamate vocali, sicure e cristalline

[app_686449807] Nel corso degli ultimi mesi, il team di Telegram ha lavorato duramente per introdurre le chiamate sulla propria applicazione.

L’attesa è finita: oggi vengono introdotte ufficialmente le chiamate vocali in Europa occidentale.

L’interfaccia delle chiamata vocale è molto familiare e facile da usare, ma come sempre, le innovazioni sono sotto il “cofano” di telegram.

Sicuro

Le chiamate telegram sono costruite sulla crittografia time-tested end-to-end delle Chat Segrete che già conosciamo.

Per assicurarsi che la chiamata è sicura al 100%, dobbiamo solo confrontare le quattro emoji presenti nella schermata della chiamata, quindi nessun codice o immagini complesse!

Super Veloce

Quando possibile, le chiamate verranno effettuate con una connessione peer-to-peer, utilizzando i migliori codec audio con una qualità cristallina, preservando il traffico dati.

Se una connessione peer-to-peer non è disponibile, Telegram utilizzerà il server più vicino per collegarsi alla persona che stiamo chiamando.

AI-Powered

Ogni volta che si effettua una chiamata vocale, una rete neurale apprende i feedback del dispositivo ( non ha accesso ai contenuti della conversazione, ma solo informazioni tecniche come la velocità della rete, tempi di ping, percentuale di pacchetti persi ecc.).

Il sistema ottimizza decine di parametri in base a queste informazioni, migliorando la qualità delle chiamate future.

 

Secondo i test, le chiamate Telegram sono già superiori rispetto a quelle di altre applicazioni di messaggistica che permettono questo servizio. Ma la qualità delle chiamate migliorerà ulteriormente grazie al machine learning integrato.

Controllo completo

Anche in questo caso, avremo la possibilità di controllare chi può e chi non può chiamarci.

Nel caso non visualizzate l’icona “chiamate” nella schermata principale, basterà attivare la visualizzazione in impostazioni – Chiamate recenti – Mostra scheda chiamate  

Inoltre la versione 3.18 introduce un controllo diretto sulla qualità dei video da condividere. Possiamo utilizzare questa impostazione per selezionare il grado di compressione prima di inviare un determinato video. Per la prima volta nella storia della messaggistica, è possibile visualizzare in anteprima il video che vedrà il destinatario prima di inviarlo.

L’applicazione ricorderà il grado di compressione selezionato e lo utilizzerà come impostazione predefinita per le future condivisioni.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!