WhatsApp, piattaforma per la messaggistica istantanea, avrebbe in programma il lancio di un nuovo servizio per i pagamenti peer-to-peer in India, che è attualmente il suo mercato più grande, con più di 200 milioni di utenti.

Stando a quanto riportato da The Ken, WhatsApp ha intenzione di utilizzare un sistema chiamato UPI, sostenuto dal governo, per abilitare i pagamenti tra gli utenti entro i prossimi sei mesi.

WhatsApp non ha commentato la notizia, ma quasi sicuramente non arriverà una smentita. Infatti, durante una visita in India a Febbraio, il co-fondatore del servizio Brian Acton ha incontrato alcuni funzionari del governo per discutere proprio della possibilità di incorporare un servizio di pagamenti all’interno della piattaforma.

Via | MacRumors