Notizie

Consumi anomali della batteria su iOS 4.3? Il responsabile potrebbe essere Ping!

Su iSpazio Genius è stata sollevata una questione molto importante che riguarda da vicino tutti gli utenti che hanno aggiornato all’iOS 4.3. All’inizio il nuovo firmware presentava dei rallentamenti, che poi dopo qualche riavvio sono spariti completamente, la seconda questione invece, riguarda la durata della batteria, che sembra essere inferiore a causa di Ping.


A seguito dell’aggiornamento al nuovo iOS 4.3, diversi utenti hanno riscontrato dei consumi anomali di dati e di batteria su iPhone. In particolare è stato evidenziato un consumo anomalo provocato da continue connessioni in 3G del dispositivo, che provocherebbero come conseguenza dei consumi elevati della batteria.

Diversi utenti ci hanno segnalato che l’anomalia potrebbe dipendere da Ping, il social network musicale che Apple ha lanciato qualche tempo fa e che, con la nuova versione di iOS, è abilitato di default. Infatti, Ping adesso è integrato nativamente nell’applicazione iPod, come vi abbiamo segnalato qui, e tenterebbe continuamente di collegarsi al web per velocizzare le operazioni “Like It” e “Commenti”, provocando alti consumi di batteria.

Per fortuna qualche utente della nostra community ha già trovato una soluzione a questo problema. Vi basta infatti seguire il percorso Impostazioni–>Generali–>Restrizioni–>Abilita Restrizioni. A questo punto dovete inserire la password, necessaria per disabilitare tali restrizioni e Disabilitare Ping.

Un ringraziamento a tutti gli utenti Genius!

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!