Apple

Apple riduce le commissioni sulle app e i contenuti in-app dal 7% al 2.5%

Oggi Apple ha informato tutti gli iscritti al proprio programma di affiliazione che, a partire dal 1° Maggio, i ricavi dalla vendita di contenuti come app ed in-app purchase verranno ridotti dal 7% al 2,5%.

«A partire dal 1 Maggio 2017, le commissioni su tutte le applicazioni e i contenuti in-app saranno ridotte dal 7% al 2.5% in tutto il mondo», ha comunicato ad Apple tramite email a tutti i membri dell’iTunes Affiliate Program.

Invece, tutte le altre tipologie di contenuti su iTunes, inclusi film, musica, e-book e sottoscrizioni TV, manterranno l’attuale 7% in tutti i mercati.

Malgrado la cifra record che Apple è riuscita a guadagnare dai servizi (di cui fanno parte le applicazioni App Store), l’azienda ha deciso di abbassare le commissioni a chi promuove i suoi contenuti. E’ una mossa che di certo non farà piacere a siti specifici che devono i propri guadagni proprio da queste commissioni. Basta pensare ad Appshopper.com ma anche a tanti altri siti che guadagnano quasi esclusivamente sui download generati dai loro link affiliati.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button