Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Apple Music

Con iOS 11 il servizio Apple Music dará più risalto ai video

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Jimmy Iovine, uno dei dirigenti di Apple Music, ha fornito interessanti informazioni sulla piattaforma in una intervista concessa a Bloomberg. «Sto aiutando Apple Music a diventare un movimento globale nella cultura popolare», ha dichiarato Iovine, annunciando piani che riguardano show originali con partner come J.J. Abrams e il rapper R. Kelly.

L’espansione di Apple Music oltre lo streaming musicale è partita a ritmi bassi, con contenuti esclusivi in collaborazione con Taylor Swift e Drake. Tali contenuti hanno però aiutato la società a capire cosa effettivamente funzioni e cosa no. «Un servizio musicale deve essere qualcosa di più di qualche canzone e playlist», ha dichiarato Iovine. «Sto cercando di aiutare Apple Music a diventare un movimento globale nella cultura popolare, tutto dalle band senza contratto ai video. Abbiamo moltissimi piani».

La “lenta” espansione porterà anche ad una nuova versione dell’applicazione Apple Music, che dovrebbe esordire con iOS 11, con un’attenzione particolare ai contenuti video. A tal proposito, Iovine ha dichiarato che Apple non farà gli stessi errori della rivale Spotify nella produzione di contenuti video originali.

Attualmente, tra i contenuti video originali, intesi come show TV, troviamo “Carpool Karaoke: The Series” (il cui lancio è stato nuovamente posticipato) e “Planet of the Apps”, la cui data di lancio non è stata ancora comunicata. Per quanto riguarda il futuro, Iovine ha dichiarato che le ambizioni di Apple Music nell’ambito degli show TV sono legate alla musica. Iovine, infatti, vorrebbe produrre il sequel della rap opera “Trapped in the Closet” di R. Kelly.

Ma Apple Music punta anche ad altro, con Iovine che ha incontrato grandi nomi di Hollywood per discutere di “possibili idee“. Tra questi anche il regista J.J. Abrams e il produttore Brian Grazer. Purtroppo, non sono emersi dettagli riguardanti una possibile serie TV prodotta dal creatore dell’acclamata LOST.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.