Notizie

È la fine di un’era: addio al formato MP3, diventato popolare grazie all’iPod di Apple

Il Fraunhofer Institute abbandona definitivamente il supporto al formato MP3. Questo ha raggiunto il massimo successo (anche) grazie a prodotti come l’iPod di Apple.

Dopo tanti anni di onorata carriera, il formato MP3 chiude definitivamente i battenti. Almeno secondo chi l’ha creato. Proprio per tale motivo, il formato non verrà più supportato e/o licenziato. Ma non temete, potrete continuare ad ascoltare i brani memorizzati sui vostri PC/Mac.

iPod MP3

La notizia arriva direttamente dal Fraunhofer Institute for Integrated Circtuits, organizzazione che ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo del formato MP3. Ed è stato proprio l’istituto a riconoscere che i tempi sono cambiati: «Ormai esistono codec migliori, i sistemi moderni utilizzano l’AAC, e arriverà il formato MPEG-H. Sistemi che porteranno maggiore qualità audio e bitrate migliori».

Il formato MP3 nacque per trasmettere la voce sulle linee telefoniche, ma è diventato celebre solo in seguito, grazie alla condivisione di brani musicali. Hanno contribuito senza dubbio al suo successo software come Winamp (come non ricordarlo…), e l’iPod di Apple, che ha rivoluzionato il modo di ascoltare la musica in movimento.

Insomma, l’età avanza per tutti, anche per i formati dei contenuti multimediali.

Via | 9to5Mac

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!