Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

L’interfaccia di iOS 11 potrebbe confermare il design dell’iPhone 8
iPhone 8

L’interfaccia di iOS 11 potrebbe confermare il design dell’iPhone 8 

iOS 11 è disponibile per gli sviluppatori. Analizzando il nuovo sistema operativo ci accorgiamo che alcune novità coincidono o quanto meno si sposano perfettamente con il presunto design dell’iPhone 8.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Partiamo dalla Lockscreen dove sono stati rimossi i 5 pallini per l’indicatore del segnale di rete con solo 4 barrette che occupano decisamente meno spazio. La ragione dietro questa scelta potrebbe stare proprio nel design dell’iPhone 8 che ha uno spazio ridotto ai lati, lasciando la parte centrale alla fotocamera ed i sensori.

E’ stato anche rimosso il Centro Notifiche. Adesso quando effettuiamo uno slide dall’alto verso il basso, torniamo direttamente alla Lockscreen ed è proprio nella parte centrale di quest’ultima (sotto al classico orologio) che abbiamo la possibilità di visualizzare l’elenco delle notifiche ricevute dalle varie app. Di conseguenza, continuando a supporre che il prossimo iPhone avrà la zona superiore ricoperta di sensori, Apple potrebbe aver avuto la necessità di rimuovere il Centro Notifiche proprio per evitarci lo slide dall’alto verso il basso, dove le nostre dita andrebbero continuamente a sovrapporsi all’ottica.

Quando sblocchiamo il telefono, l’animazione di sblocco fa muovere la schermata dal basso verso l’alto. Questo è in linea con un Touch ID integrato nello schermo. Probabilmente con il prossimo iPhone ci basterà far scorrere un dito nella parte centrale dello schermo, partendo dal basso, per effettuare sia il movimento di sblocco sia la lettura dell’impronta. In altre parole mentre lanciamo la schermata verso l’alto, nel frattempo un Touch ID posto sotto al display potrebbe leggerci l’impronta in tempi brevissimi e portarci alla SpringBoard.

Infine, il nuovo Dock non mostra le etichette con i nomi delle applicazioni. Stando ai vari schemi, l’iPhone 8 avrà un’area funzionale proprio nella parte bassa dello schermo che cambierà dinamicamente in base alle app aperte sullo schermo. L’altezza di quest’area funzionale coincide con quella del nuovo Dock, dove però non trovano spazio i nomi delle app. Per questo motivo, se è stato scelto di disegnarlo in questo modo, potrebbero esserci delle ragioni legate al prossimo dispositivo.

Nota: Questo articolo è soltanto frutto di nostre personali considerazioni e pensieri. Non c’è nulla di certo in tutto questo e potremmo sbagliarci, tuttavia provando iOS 11 da diverse ore troviamo un senso logico in tutto quello che abbiamo scritto. Fateci sapere voi cosa ne pensate!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.