Più ci avviciniamo alla data in cui Apple svelerà al mondo le sue novità e più probabilmente di “novità” non ce ne saranno. La Golden Master  trapelata nelle prime ore di sabato ha praticamente svelato tutto ciò che fino ad ora si era solo supposto o catalogato come “rumor“. L’ultima notizia in ordine di tempo è un dettaglio riguardante il processore A11X.

chip

Prodotto da TSMC, il processore denominato A11X Fusion avrà quattro core ad alte prestazioni e due ad alta efficienza. È lo sviluppatore Steve Troughton-Smith a rivelarlo, che da tempo scandaglia le varie beta di iOS 11. L’ultimo dettaglio scoperto fa riferimento ai 6-Core della CPU interna. Lo sviluppatore non offre ulteriori dettagli ma spiega che i quattro core ad alte prestazioni sono denominati “Mistral” e i due supplementari sono denominati “Monsoon”.

Per avere un’idea di ciò che stiamo parlando, gli iPhone 7 e iPhone 7 Plus attualmente in commercio integrano la CPU A10 Fusion con architettura quad-core: 2 core ad alte prestazioni funzionano al doppio della velocità di iPhone 6, mentre 2 core ad alta efficienza consumano solo un quinto dell’energia rispetto agli altri due. Tale meccanismo consente di avere più autonomia fra una carica e l’altra rispetto alla generazione precedente.

Quel che resta da capire è se il nuovo processore sarà una peculiarità del nuovo iPhone X o verrà integrato anche in iPhone 8 e 8 plus.

Via | Engadget