Dopo aver raccolto in un unico articolo tutte le novità ed i cambiamenti visivi di iOS 11, in questo articolo facciamo esattamente la stessa cosa per watchOS 4.

watchOS 4 può essere installato sui seguenti dispositivi:

  • Apple Watch (Serie 0)
  • Apple Watch (Serie 1)
  • Apple Watch (Serie 2)
  • Ed è preinstallato su Apple Watch (Serie 3)

Tutte le novità:

1. Nuovo quadrante Siri basato sul machine learning. In base alle nostre abitudini, a quello che svolgiamo di solito e ai nostri impegni impostati nelle varie applicazioni, questo quadrante saprà consigliarci, in ogni momento della giornata, tutte le azioni da svolgere, proponendocele in un elenco ordinato proprio in base all’urgenza. Più utilizziamo l’Apple Watch, anche per gli allenamenti, e più otterremo consigli mirati.

Il Quadrante ci mostra i primi due eventi “più urgenti” ma se tocchiamo l’orario, il menu si espande e potremo visualizzare anche tutti quelli successivi. Perfino quelli del giorno dopo.

2. Nuovo quadrante Caleidoscopio. E’ altamente personalizzabile con un’effetto davvero molto piacevole. Probabilmente è un po’ più femminile come quadrante ma la sua particolarità è che, una volta impostato, potremo muovere la corona digitale per azionare l’effetto caleidoscopio. Vedremo quindi cambiare i colori e le forme geometriche. Potremo fermarci quando siamo soddisfatti, sfoggiando il nostro quadrante sempre nuovo e diverso in ogni momento della giornata.

3. C’è un nuovo tipo di visualizzazione del menu applicazioni. Possiamo scegliere tra la classica griglia a nido d’ape con icone tonde, ed una nuova visualizzazione ad Elenco. Per cambiare, basta entrare nel Menu delle App ed utilizzare il Force Touch.

4. 3 nuovi quadranti dedicati a Jesse, Woody, e Buzz Lightyear, tre personaggi di Toy Story. Sono animati e simili a quelli di Minnie e Topolino.

5. Il tasto laterale posto sotto alla corona digitale adesso permette di richiamare il Dock. Per capirci meglio, il Dock dell’Apple Watch è il corrispettivo della pagina del Multitasking di iOS. Mostra infatti le ultime applicazioni aperte, con tanto di miniatura, e ci permette di passare dall’una all’altra.

Facoltativamente, tramite l’app Watch installata su iPhone, potremo cambiare il comportamento del Dock e non fargli più visualizzare le ultime applicazioni aperte di recente bensì le applicazioni Preferite. In questo modo visualizzeremo sempre le stesse app (ad esempio quelle che utilizziamo più spesso).

6. L’intero sistema operativo adesso ha una grafica a schede. In particolare la prima scheda è quella più grande e poi si intravedono le altre più piccole subito sotto. Con uno scrolling verticale ci muoveremo nei menu, ingrandendo le schede sottostanti man mano che le portiamo in primo piano al centro dello schermo.

7. Anche l’applicazione Allenamento ha la nuova grafica a schede. In aggiunta, adesso riesce a mostrare le calorie bruciate nell’ultimo allenamento direttamente dalla schermata principale. Potremo inoltre attivare più allenamenti simultaneamente. Se siete in palestra e volete alternare mezz’ora di spinning a mezz’ora di tapis roulant, potrete farlo all’interno di un’unico allenamento, selezionando i due tipi di esercizi.

8. Con watchOS 4 anche l’Apple Watch può diventare una piccola torcia. Nel centro di controllo, richiamabile con uno swipe dal basso verso l’alto direttamente dalla schermata principale, troveremo l’icona torcia e lo schermo diventerà tutto bianco con la luminosità impostata al massimo. Potremo anche avere un flash alternato che cambia colore da bianco a grigio per segnalare meglio la propria posizione a qualcuno in caso di soccorsi, ed infine troviamo un colore rosso.

9. L’applicazione Musica è stata completamente ridisegnata. Adesso è possibile visualizzare gli artwork degli album e sfogliarli, accedere alle playlist e tanto altro.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

10. Nuova animazione quando si completano tutti e tre i cerchi dell’applicazione Attività. Sono dei fuochi d’artificio che motiveranno di più l’utente con un piccolo “festeggiamento”.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

11. Adesso l’Apple Watch riesce a tracciare meglio l’attività fisica in piscina con i diversi stili di nuoto.

12. Troviamo anche il Native Core Bluetooth, ovvero l’abilità di collegare un Apple Watch direttamente ad un dispositivo wireless: questo significa che inizieranno a nascere tanti nuovi prodotti studiati per Apple Watch per espanderne le capacità. Si potrebbe partire da uno strumento per monitorare il glucosio ad una fotocamera esterna con bluetooth. Per ora non ne sappiamo ancora molto ma l’Apple Watch ha un proprio bluetooth che prescinde dalla connessione all’iPhone.

13. Grazie a delle collaborazioni con produttori di accessori ginnici ed il nuovo GymKit, Apple riuscirà a fare la differenza anche in palestra. Con GymKit, gli utenti che si allenano usando gli attrezzi cardio potranno abbinare con un semplice tap il proprio Apple Watch direttamente a tapis roulant, ellittiche, bike e stepper di produttori di livello mondiale come Life Fitness e Technogym. In questo modo, tutti i dati che non erano stati precedentemente trasmessi tra l’orologio e l’attrezzo si sincronizzeranno in automatico, per esempio calorie, distanza, velocità, salti, inclinazione e passo, offrendo le misurazioni più accurate possibili in modo semplice e veloce.

14. Anche da Apple Watch potremo ricevere i pagamenti da persona a persona con Apple Pay.

Avvertenze: watchOS 4 è compatibile soltanto con iOS 11. Di conseguenza, se il vostro iPhone non può essere aggiornato ad iOS 11, non visualizzerete mai la disponibilità di WatchOS 4.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.