Apple Music

L’industria musicale vive momenti felici: i guadagni aumentano grazie ai servizi di musica in streaming

Lo streaming musicale ha del tutto surclassato i download digitali ed è proprio grazie a questi servizi che la musica sta vivendo nuovi momenti positivi con dei guadagni maggiori.

Nella prima metà del 2017, i ricavi musicali sono saliti del 17% rispetto allo scorso anno. Parlando in numeri, sono stati incassati ben 4 miliardi di dollari in più.

I servizi in streaming adesso rappresentano il 62% degli introiti dell’intera industria musicale. I download digitali si fermano al 19% e le vendite di dischi fisici porta il 16% dei guadagni. Due anni fa, lo streaming musicale portava soltanto il 33% dei guadagni.

Nei primi sei mesi di quest’anno, i ricavi dai contenuti in streaming sono pari a 1,7 miliardi di dollari: merito di Spotify ed Apple Music. Al momento, negli USA, ci sono 30.4 milioni di abbonati a pagamento, dato in crescita rispetto ai 20.2 milioni del 2016.

Secondo La Record Industry Association of America, i guadagni stanno aumentando così tanto grazie ai servizi di streaming che potremmo paragonare la cosa a quando ci fu il boom dei CD negli anni 90.

Voi avete sottoscritto un servizio di musica in Streaming? Quale?

Via | 9to5mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!