iPhoneRumors

Apple potrebbe tornare agli schermi LCD per i prossimi modelli edge-to-edge

Secondo il Wall Street Journal, Apple sarebbe interessata a dei nuovi pannelli LCD per i prossimi iPhone. Grazie ad essi l’azienda di Cupertino potrebbe realizzare i prossimi iPhone con schermo edge-to-edge, senza dover utilizzare i pannelli OLED.

PUBBLICITÀ

Quest’anno Apple ha presentato l’iPhone X, il primo smartphone dell’azienda con un display OLED. L’utilizzo di questa nuova tecnologia per il display era necessaria per poter realizzare il primo iPhone con uno schermo edge-to-edge. I classici pannelli LCD, presenti anche sui più recenti iPhone 8, devono avere un certo spessore tra il display e le cornici dello smartphone.

Secondo i recenti rumors, Apple starebbe pensando di rinnovare la tecnologia LCD con i nuovi pannelli Full Active. Grazie a questa tecnologia prodotta da Japan Display, Apple sarebbe in grado di portare schermi borderless senza dover utilizzare un pannello OLED. Anzi, gli schermi Full Active LCD necessitano della metà dei bordi richiesti dalla tecnologia OLED.

Non è ancora chiaro il motivo per il quale l’azienda di Cupertino voglia insistere con gli schermi LCD. Sappiamo infatti che gli schermi OLED hanno dei consumi minori e generalmente dei colori più naturali. Probabilmente si tratta di una questione economica, visto che Apple ha già investito diversi milioni per ottimizzare la tecnologia LCD per portarla allo stato attuale.

Via | 9to5mac

 

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button