Notizie

Apple conferma: “ci saranno iPhone X disponibili anche per chi non prenota online, ma arrivate presto!”

Le troppe notizie su una scarsa disponibilità di iPhone X hanno fatto scattare qualcosa nel reparto media di Apple. Oggi, attraverso un comunicato stampa ufficiale, l’azienda ha fatto capire che le scorte non saranno poi così limitate. Inoltre, verrà ripresa la tradizione delle lunghe code che ultimamente si cercava di contenere attraverso le prenotazioni online.

Infatti, in occasione del lancio dell’iPhone X, Apple fa sapere che sarà disponibile dalle ore 08:00 del 3 Novembre. Potranno ritirarlo in Store sia chi lo ha prenotato online che, addirittura, chi non ha effettuato la prenotazione. Quest’ultimi tuttavia, devono arrivare con largo anticipo al negozio.

Questo significa che verranno create due file, una con tutti gli utenti che hanno prenotato online ed una seconda con gli utenti che non hanno effettuato alcuna prenotazione.

Ne deriva che le scorte non saranno poi così limitate e che probabilmente molte persone torneranno a trascorrere la notte fuori agli Apple Store di tutto il mondo.

iPhone X sarà disponibile in 55 Paesi: Andorra, Arabia Saudita, Australia, Austria, Bahrain, Belgium, Bulgaria, Canada, Cina, Cipro, Croazia, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Groenlandia, Guernsey, Hong Kong, India, Irlanda, Islanda, Isola di Jersey, Isola di Man, Isole Vergini americane, Italia, Kuwait, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Messico, Monaco, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Polonia, Portogallo, Puerto Rico, Qatar, Regno Unito, Repubblica Ceca, Qatar, Romania, Russia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Taiwan e Ungheria.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!