Da quando abbiamo iniziato a parlare di iPhone X abbiamo sempre parlato di una possibile implementazione del Touch ID al di sotto dello schermo, nella scocca posteriore oppure nel tasto laterale di accensione.

Oggi Apple, tramite Dan Riccio, mette la parola fine su queste voci: “Non abbiamo mai perso tempo cercando di implementare il Touch ID nello schermo o altrove. Abbiamo sempre lavorato al perfezionamento del Touch ID, un sistema di riconoscimento sul quale lavoriamo davvero da tanto”.

Il futuro di Apple è legato a questo sensore quindi lo ritroveremo anche nei prossimi modelli e probabilmente sparirà il Touch ID anche dagli iPad i quali “si sono persi uno step” e potrebbero passare direttamente dal tasto Home fisico alla completa assenza di tasti. Per qualcuno risulta ancora impensabile rimuovere cornici e tasto dal tablet (date le sue dimensioni) ma Apple sicuramente non potrà tenere questo dispositivo invariato ancora per molto tempo.