iPhone XVideo

Il Face ID messo alla prova dal WJS: può essere ingannato con un fratello gemello o una maschera facciale? [Video]

Il Wall Street Journal ha ricevuto in anticipo un iPhone X per effettuare una recensione. Durante la loro prova si sono soffermati sull’utilizzo del Face ID, cercando di capire se il nuovo sistema di sblocco è effettivamente sicuro. Vediamo insieme cosa hanno scoperto.

La giornalista del WJS ha avuto modo di provare il nuovo sistema di sblocco dell’iPhone X. Come potete vedere dal video sottostante, la giornalista ha provato prima ad utilizzarlo durante la sua tipica giornata lavorativa. Successivamente però si è messa a lavoro per cercare di ingannarlo. A questo proposito ha cercato dapprima a raggirarlo con delle semplici fotografie o video della sua faccia. Ovviamente in questo modo non è riuscita ad ingannare il nuovo sistema di sblocco. Successivamente si è recata in uno studio professionale di make up, dove gli esperti le hanno realizzato una maschera facciale. La giornalista si è trovata quindi di fronte alla sua stessa faccia, realizzata da diversi materiali appositi. Lo sforzo però non ha portato a nessun risultato, infatti il Face ID non ha riconosciuto la proprietaria nella maschera creata. Infine, la giornalista ha provato a configurare il Face ID con dei gemelli trigemini. Il risultato in questo caso è stato positivo. Due dei tre gemelli sono infatti riusciti a sbloccare l’iPhone X configurato con il volto del terzo fratello.

Ecco il video in questione:

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!