Con Apple Music, l’azienda di Cupertino ha dato vita ad una serie di esperimenti per valutare il successo di contenuti video originali. Ci riferiamo a Planet of the Apps, Carpool Karaoke e così via. A quanto pare i risultati non sono mancati e le svariate assunzioni compiute in questi anni, l’andamento del mercato e le mire espansionistiche di Apple stanno portando l’azienda verso una nuova direzione, ovvero verso la realizzazione di un servizio proprietario molto simile a Netflix da lanciare entro la fine del 2018.

Le assunzioni in questo settore sono state svariate ed hanno raggiunto addirittura alcuni dirigenti della Sony Pictures, con registri ed attori di fama mondiale. Gli analisti della CSS non hanno più dubbi: Apple lancerà il suo servizio di film e serie TV in streaming entro la fine del 2018.

E’ possibile che inizialmente venga lanciato soltanto in USA, proprio a causa dei contenuti in lingua originale. Infatti, usufruire di contenuti tramite l’abbonamento Apple Music è un conto ma sottoscrivere un nuovo abbonamento per un catalogo di film e serie davvero limitatissimo sarebbe cosa ben diversa.

Nel frattempo anche Facebook si sta mostrando molto interessata ai contenuti video e potrebbe offrire un catalogo più vasto di quello Apple in quanto non produrrebbe le serie di proprio conto ma si limiterebbe ad offrire contenuti di terze parti con formula pay-per-view.

Via | CNBC