Concorrenza

Anche Huawei avrà il suo Face ID che sarà 10 volte più preciso di quello Apple

Ormai non c’è dubbio: tutti gli smartphone di fascia alta che verranno realizzati in futuro utilizzeranno un sistema di riconoscimento facciale avanzato simile al Face ID. Huawei sarà la prossima azienda a seguire questa tendenza ed oggi ha mostrato la sua tecnologia, ancora più precisa di quella integrata su iPhone X.

PUBBLICITÀ

Al termine dell’evento di presentazione del nuovo Huawei V10, il produttore cinese ha rivelato il sistema di riconoscimento facciale, sottolineando che sarà in grado di assicurare una precisione 10 volte maggiore rispetto al Face ID. Il proiettore di Huawei infatti, creerà 300.000 punti sul volto, rispetto ai trentamila di Apple. Probabilmente questo sistema riuscirà a riconoscere meglio anche due gemelli o quanto meno membri della stessa famiglia.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, saranno necessari 10 secondi per la prima configurazione del sistema, attraverso il quale si creerà un modello 3D del proprio volto. Successivamente, ogni autenticazione richiederà appena 0,4 secondi, la stessa velocità delle impronte digitali.

Il sistema di Huawei può essere utilizzato anche come un vero e proprio scanner tridimensionale perchè riesce a creare delle copie 3D di oggetti che, da “reali”, diventano virtuali ed appariranno sullo schermo con la possibilità di ruotarli e visualizzarli a 360°.

Anche Huawei avrà le Animoji, utilizzate per dimostrare le potenzialità di questo sistema di tracciamento. A differenza di quelle Apple riescono a rilevare e muovere anche la lingua.

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button